Serie B1, scontri al vertice per le compagini umbre

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 20, 2016 01:00
Kotlar-Catena

Giulia Kotlar e Michela Catena

Fine settimana elettrico per i collettivi umbri della serie B1 che si apprestano a disputare la sedicesima giornata di campionato. C’è grande interesse per il derby del settore femminile, gara che mette in palio un bel pezzo di play-off ed il cui risultato pesa notevolmente anche per il morale. La Zambelli Orvieto ospita al palasport Alessio Papini (ore 18) le rivali della Tuum Perugia; è annunciato il pubblico delle grandi occasioni sugli spalti per un match che ha sicuramente grande fascino e che consentirebbe ad entrambe di innalzare le proprie quotazioni. Le tigri rupestri sono seconde in classifica e provengono da una striscia positiva di dieci successi consecutivi, le padrone di casa coordinate dal direttore sportivo Remo Ambroglini affidano la loro offensiva alla centrale Giulia Kotlar. Le magliette nere sono terze della classe ed hanno vinto le ultime tre partite accrescendo la loro stima, tra le ospiti della team manager Silvia Bizzarri è pronta a raccogliere il guanto di sfida la schiacciatrice Michela Catena. A giocare tra le proprie mura è anche la Top Quality San Giustino che domani al palasport di via Ancontana (ore 18) riceve la visita della Dannunziana Pescara; le biancoazzurre altotiberine coordinate dal direttore generale Antonio Leonardi vogliono mantenere il trend per restare nei quartieri alti del girone. Uno dei duelli a distanza annunciati è quello tra la libero locale Rossella Giorgi e quella delle abruzzesi Sara Della Rocca, due giocatrici molto esperte che possono far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra. Scontro esterno domenicale complicato per gli uomini della Monini Spoleto che si recano alla residenza della Pallavolo Massa; i toscani sono in piena corsa per i play-off ed hanno il loro punto di forza nell’opposto Maurizio Cannistrà, gli oleari della presidente Vincenza Mari hanno voglia di fare altri passi avanti grazie alla buona gestione del regista Andrea Vanini.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 20, 2016 01:00