Una Zambelli Orvieto graffiante a Cecina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2016 11:14
Zambelli Orvieto (esultanza)

l’esultanza della Zambelli Orvieto (foto Michele Benda)

Torna a vincere la Zambelli Orvieto che con una prestazione convincente trova tre punti in grado di allungare il passo e fortificare il secondo posto della classifica di serie B1 femminile. Le rupestri sono scese in campo con un modulo leggermente differente dal solito nella tana della Volley Cecina ma si sono dimostrate determinate e convinte dei propri mezzi come di consueto. Un risultato che sulla carta poteva sembrare scontato visto il divario in classifica, ma che riservava non poche difficoltà dato che le toscane cercano punti per la salvezza e tra le mura amiche sono assai pericolose. È arrivato un successo netto per le tigri gialloverdi che si sono gettate alle spalle il passaggio a vuoto di sette giorni prima ed hanno approfittato dello scontro diretto tra inseguitrici per distanziare la quarta incomoda che punta ai play-off. Nel primo set le ospiti mettono subito in evidenza la propria aggressività, Tiberi spadroneggia dal centro (4-9). Silvestri è l’unica ad abbozzare una reazione ma gli attacchi di capitan Ubertini piegano le mani alla difesa locale, incapace nel complesso di contenere i suoi attacchi (14-22). Kotlar si rende protagonista del finale su cui appone il sigillo. Il secondo periodo comincia con Fastellini che risponde alla neoentrata Orzenini (6-6). Dopo il primo time-out tecnico a sbloccare è Tiberi che va ad incidere a muro, in attacco ed in battuta facendo scavare un piccolo solco (11-15). Le umbre sono brave ad approfittare di ogni incertezza altrui e divaricano ulteriormente la forbice (14-20). Ubertini tiene alto il ritmo e firma il doppio vantaggio. Il terzo periodo è quello più equilibrato ed incerto, le due squadre si fronteggiano senza paura e stavolta le più attive sono Renieri e Rossini che si scambiano palle infuocate mantenendo le distanze ravvicinate (18-17). È Orzenini a trovare il break di quattro punti consecutivi che permette di accorciare le distanze. Nel quarto parziale coach Ricci gira la formazione e la scelta si rivela azzeccata con Ubertini che spinge rapidamente sul 3-7. La solita Renieri si carica sulle spalle le locali e trova il guizzo per rimettere in asse (11-11). Entra Sabbatini che dà il suo apporto alla fuga decisiva delle orvietane in grado di ristabilire il gap (16-20). Pesce gestisce con precisione e la gara va in archivio.
VOLLEY CECINA – ZAMBELLI ORVIETO = 1-3
(18-25, 15-25, 25-22, 20-25)
CECINA: Orzenini 15, Silvestri 10, Mutti 4, Paparelli 2, Cavallini 1, Manetti, Sbrana (L), Renieri 19, Giannetti, Noci. N.E. – Genovesi, Casini. All. Luca Berti e Damiano Achilli.
ORVIETO: Ubertini 14, Kotlar 12, Fastellini 12, Tiberi 11, Rossini 9, Pesce 2, Rocchi (L), Sabbatini 2, Volpi. N.E. – Iacobbi, Escher, Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.
Arbitri: Manuel Gallegra e Serena Salvati.
CECINA (b.s. 14, v. 3, muri 11, errori 22).
ZAMBELLI (b.s. 11, v. 5, muri 12, errori 17).
(fonte Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2016 11:14