Benedetto Rizzuto: «Perugia è convinta di poter fare bene»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 29, 2016 16:12
Rizzuto Benedetto (fissa)

Benedetto Rizzuto (foto Michele Benda)

Parte il week-end di gara-uno nella finale scudetto. Ultime sedute di rifinitura per la Sir Safety Conad Perugia. I block-devils di Kovac stanno completando al Pala-Evangelisti la preparazione al primo atto della serie conclusiva dei play-off tricolori con le valigie già pronte per Modena dove domenica pomeriggio prende il via la sfida. Grande attesa in città ed a Pian di Massiano per gara-uno contro i gialloblu emiliani, formazione giunta seconda in regular season e già vincitrice in questa stagione di Supercoppa e Coppa Italia. La squadra bianconera si è allenata con regolarità e concentrazione in questa settimana. Kovac ha fatto svolgere un lavoro a ritmi alti e mirato ad assimilare alcune situazioni tecnico-tattiche specifiche, ben conoscendo le importanti qualità ed il tipo di gioco molto veloce ed organizzato degli avversari. Lo hanno detto un po’ tutti in questi giorni di vigilia. Servizio e ricezione saranno parametri fondamentali per il risultato finale. Modena dispone di un gruppo di battitori notevole ed il lavoro per la seconda linea bianconera sarà molto. Ma contenere gli avversari dai nove metri, ed al tempo stesso pungere con le battute in salto di Atanasijevic, Russell, De Cecco e Kaliberda o con le flot di Buti e Birarelli, può spostare l’ago della bilancia nella metà campo di Perugia. È fin troppo semplice parlare delle grandi sfide in campo, da quella tutta sudamericana in cabina di regia tra De Cecco e Bruno, a quella dei bomber classe 1991 Atanasijevic e Vettori fino a quella in chiave azzurra tra i liberi Giovi e Rossini. Tutti duelli che assicurano grande spettacolo e quella giusta dove di tensione agonistica che non mancherà di certo in una finale scudetto. Ma al tempo stesso in casa perugina c’è anche la serenità e la fiducia derivanti dall’aver disputato finora un eccellente post season e dall’aver consolidato importanti aspetti tecnici e caratteriali di squadra. Nel corso delle ultime settimane gli umbri, sono cresciuti sono passati attraverso grandi difficoltà, hanno trovato una quadratura in campo che ha permesso loro di uscire con la vittoria da palazzetti difficili e caldi come quello di Verona e Civitanova Marche. Naturalmente lo scoglio, l’ultimo scoglio prima della gloria, è arduo e non poco. Ma Perugia c’è. È proprio questo il pensiero del direttore generale Benedetto Rizzuto: «Siamo pronti per giocarci la finale scudetto. Ci siamo preparati al meglio per la sfida di domenica, forti delle nostre sicurezze acquisite in questi play-off e del fatto che stiamo esprimendo una pallavolo concreta di alto livello. Conosciamo bene le difficoltà del match e di un avversario forte come Modena. Abbiamo grande rispetto, ma anche grande convinzione in noi stessi».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 29, 2016 16:12