Città di Castello, gli uomini cedono ad Appignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2016 14:00
Gherardi Cartoedit Città di Castello (sospensione)

un time-out della Gherardi Cartoedit Città di Castello

Una Paoloni Appignano in palla supera al palasport Andrea Ioan la Gherardi Cartoedit Città di Castello al tie-break nella gara di serie B2 maschile. Arriva la terza sconfitta consecutiva, un  risultato che è l’epilogo di una partita lunghissima, poco meno di tre ore, che i giovani marchigiani hanno meritato di vincere con Cantagalli, De Sivestre e Recine, sugli scudi. Il tentativo di rimonta attuato nel finale del quarto set, vinto poi dai biancorossi, ed un quinto dall’esito incerto fino alla fine, poteva anche chiudersi con la vittoria dei tifernati, ma così non è stato. La spinta di Conti, il migliore dei suoi, non è bastata a sopperire ad una serata molto difficile in ricezione e con gli attaccanti con le polveri bagnate; per i ragazzi ospiti allenati da  Rosichini un bel vantaggio per poter portare a casa la vittoria. I padroni di casa hanno avuto un approccio molle alla gara ed ha permesso subito ai marchigiani di trovare fiducia con un primo set giocato al limite della perfezione mentre per la formazione biancorossa la partenza è stata da incubo. La risposta dei ragazzi di Sideri e Menghi arriva nel secondo parziale e, dopo un 11-11 con ottimi servizi, un buon Benedetti ed ottimi muri (otto nel set), conquistando la parità. Nella terza frazione i marchigiani prendono subito il largo (10-16), un gap irrecuperabile per la conclusione di Cantagalli e De Silvestre, con sei punti ciascuno, imprendibili. Nel quarto periodo entra in campo Cappelletti per Bongiorno e Benedetti è spostato nel ruolo di opposto; i ragazzi del presidente Caselli vanno avanti, pian piano Appignano ricuce sul 15-16 ed allunga poi sul 18-21. Tocca ad un ispirato Conti ricucire lo strappo e regalare il punto della parità. Il tie-break è un’altalena, si va avanti a strappi ma dopo il cambio campo è 6-10, Sideri scuote i suoi ed il turno di servizio di Cappelletti accorcia (9-10), Cantagalli martella forte e guadagna due palle-match, dopo uno scambio lungo ed incredibile il muro di Stoppelli impatta (14-14). Anche lo scambio finale è incredibile, dopo quattro ottimi recuperi su affondi locali, gli appignanesi mettono a terra la palla della vittoria. Una striscia negativa che continua per Città di Castello e che deve essere assolutamente interrotta a partire già dalla prossima gara, molto difficile, in trasferta domenica 10 aprile ad Offida.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – PAOLONI APPIGNANO = 2-3
(19-25, 25-15, 18-25, 25-23, 14-16)
CITTÀ DI CASTELLO
: Benedetti 19, Conti 18, Stoppelli 13, Marino 12, Cerquetti 5, Bongiorno 5, Lensi (L), Cappelletti 4, Marconi, Zampetti, Santi, Giglio. All. Enzo Sideri.
APPIGNANO
: Cantagalli 20, Di Silvestre 19, Recine 14, Larizza 12, Molinari 8, Cordano 2, Spernanzoni (L), Baldari, Gasparroni, Palazzesi. All. Giovanni Rosichini.
Arbitri: Marco Censi e Marco Antonioli.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2016 14:00