Emanuele Birarelli: «Perugia sa che ci sarà da soffrire»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2016 17:00
Birarelli Emanuele (amareggiato)

Emanuele Birarelli (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia è pronta a tornare in campo per gara-tre della semifinale scudetto. In palio giovedì c’è la conquista di un traguardo di grandissimo valore. Per ora non ci pensano gli atleti, specie il più esperto e vincente del gruppo, il centrale Emanuele Birarelli che alla vigilia dice: «Penso che sarà una partita molto difficile perché Civitanova Marche ha grandi giocatori che sono in grado di cambiare l’esito di una gara in ogni momento. Quindi, anche se tutti parlano delle questioni societarie dei nostri avversari, noi giocatori sappiamo bene che poi conta solo cosa si fa in campo. Per questo dobbiamo pensare unicamente alla nostra parte di campo perché solo giocando una buona pallavolo, come d’altronde stiamo facendo in questo periodo, si può espugnare un campo difficile come quello nemico. Ci siamo allenati molto come quantità e credo anche con qualità in questi nove giorni dopo gara-due e dobbiamo essere bravi a mettere pratica ciò che abbiamo preparato. Ci aspetta una partita di sofferenza e forse anche lunga, perché in casa loro i giocatori marchigiani avranno molto orgoglio. Ma siamo pronti a lottare! Non crediamo certo che, solo perché siamo in vantaggio due a zero, possiamo permetterci di giocare in punta da piedi. Anzi, scenderemo in campo col coltello tra i denti, come abbiamo saputo fare anche in gara-uno».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2016 17:00