Flop del Csi Umbria, alla finale regionale non c’è la palestra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2016 10:00
Gli Sbandati Ellera (team)

la squadra dnominata Gli Sbandati Ellera partecipante al campionato open misto

Cascia, domenica 17 aprile, a metà di un pomeriggio soleggiato, stuzziccati da un piacevole venticello, dopo oltre due ore di infruttuosa attesa, gli atleti della pallavolo umbra presenti a Cascia per disputare le finali regionali del campionato Csi sono costretti a mettere fine alla propria avventura (o per meglio dire disavventura). Buona la gestione arbitrale e massimo il fair play tra i giocatori che tra battute e rimpalli approfittano per porgere i propri complimenti alla organizzazione (ma sarebbe meglio chiamarla disorganizzazione). La scelta del campo per la disputa delle gare decisive, era ancora una volta ricaduta sul Pala-FungoAtomico, evidentemente la struttura più idonea per tali competizioni, sulle cui pessime condizioni igienico-strutturali (assenza totale di qualunque presidio di sicurezza, spalti a pochi metri dalle righe del campo da gioco senza protezioni, calcinacci ‘a pioggia battente’ dal soffitto) si sarebbe potuto anche sorvolare se non fosse per il fatto che la palestra in questione era già impegnata per ben altre due competizioni  Fipav come da calendario emesso solamente nel settembre 2015… Ma anche qui che dire? In fondo di fronte agli ‘imprevisti’ neanche la massima (dis)organizzazione avrebbe potuto far nulla. Fortunatamente in terra di Santi la soluzione si trova sempre, basta rimanere calmi (in fin dei conti gli atleti hanno pagato solo una piccolissima cifra simbolica di 41€ ciascuno per partecipare)! Comunque dal momento che la finale si sarebbe dovuta disputare alle ore 15,30 e che alle ore 12 non si sapeva ancora nulla sul possibile luogo di svolgimento della stessa, è stato sufficiente chiedere alla norcineria di fianco alle scale mobili per sapere che proprio lì vicino c’era la famosa ‘palestra polivalente’. Dopo un pasto frugale ma finalmente a cuor leggero, le due finaliste si sono quindi presentate nel nuovo impianto per iniziare il riscaldamento, ben quindici, più che sufficienti, minuti messi a disposizione direttamente dal ‘presidentissimo’ regionale del Csi sceso in campo per sovraintendere personalmente alla (dis)organizzazione dell’evento. Il fondo però risultava stranamente scivoloso e già ad un primo collaudo infido e pericoloso; per non farsi mancare niente il giorno precedente la palestra era stata utilizzata per un convegno di buddisti (all’insegna della tolleranza religiosa) che, applicando la moquette sul parquet del palazzetto con un biadesivo, avevano reso inconsciamente il fondo impraticabile per una gara di volley, forse più adatto ad una competizione di pattinaggio artistico o di curling, discipline che il presidente, dato il grande successo, inserirà in programma l’anno venturo. Quindi: partita rimandata! A quando? Dove? Mah, sicuramente a naso non a Cascia ma non vorremmo che questa affermazione possa condizionare le scelte (dis)organizzative del comitato regionale. Bello e avvincente il terzo tempo tra gli atleti spoletini e perugini che, tra una briscola e un tressette sul pratino del complesso sportivo, avevano pensato di fondersi nella squadra ‘gli sbandati di Spoleto’ con una lunga rosa di 24 persone e buttarla casomai a Football americano. Ed eccoci qui, di nuovo al punto di partenza, oltre la metà dello stesso soleggiato e venticelloso pomeriggio, i pallavolisti di Spoleto e gli Sbandati di Ellera, borsoni sulle spalle, mogli, mariti e figli al seguito, che ritornano mestamente alle loro case senza aver disputato la gara più importante che avrebbe dovuto decretare la rappresentante umbra alle fasi interregionali. Una cosa sembra sicura, dalla prossima volta tutti armati di statuette della Santa del luogo per cercare di contenere gli infortuni al Pala-FungoAtomico, scenario tutti gli anni di spalle uscite, ginocchi torti e chi ne ha più ne metta. Venuti a conoscenza delle imminenti elezioni del Comitato Regionale del Csi Umbria, ‘Gli sbandati tutti’ colgono l’occasione per fare tanti cari auguri al presidente uscente che, a quanto pare, visti gli eccellenti risultati (dis)organizzativi ottenuti in questo come negli ultimi anni, ha avuto il coraggio di ripresentare la propria candidatura.
(fonte Sm Volley Ellera)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2016 10:00