La Clt Terni inizia bene i play-off stendendo Chiusi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 4, 2016 16:00
Sacchinelli Francesco

Francesco Sacchinelli

La Clt Terni inizia la seconda fase della serie C maschile, quella valida per decretare la vincitrice e la promozione, battendo tra le proprie mura l’insidiosa Emma Villas Chiusi nella prima giornata del play-off. I padroni di casa recuperano tutti gli infortunati, schierando anche qualche volto nuovo, coach Sacchinelli manda in campo la diagonale Fratini-Capotosti, gli schiacciatori Spalazzi e Campana, i centrali Cesaroni e capitan Coccetta, Fiore libero. Dalla parte opposta il tecnico Cruciani risponde con Troiani in regia, Giardini opposto, Fantauzzo e Berruti sono gli schiacciatori, Gonzi e Tittarelli i centrali, Pellegrini libero. La partita è importante e i ternani la interpretano bene fin dall’inizio, prima Spalazzi, poi Cesaroni creano il gap con una buona battuta (5-1), Fantauzzo risponde con potenza e precisione sempre dalla linea dei nove metri (7-5), il secondo allungo dei padroni di casa costringe Cruciani ad interrompere il ritmo costante e puntuale della fase cambio-palla dei ragazzi di Sacchinelli. Capitan Coccetta non perde la concentrazione e mette in difficoltà Berruti con una battuta precisa ed insidiosa (19-13); il resto è di stampo ternano con i giovani ospiti in difficoltà che non riescono a reagire. Si ricomincia sulla stessa falsa riga, è ancora Coccetta ad inceppare gli ingranaggi degli ospiti (10-4); Cruciani è costretto a richiamare i suoi ragazzi sfiduciati anche dai numerosi errori commessi. È dopo il secondo time-out che la partita, fino ad allora a senso unico, diventa più equilibrata, Chiusi rimonta, Sacchinelli interrompe a sua volta il gioco per rimettere in carreggiata i suoi dopo tre errori consecutivi e una ricezione traballante (12-11). Il punteggio va avanti punto a punto fino a che torna in battuta il solito Coccetta e con una buona battuta tattica permette ai suoi compagni di costruirsi un piccolo vantaggio (20-17), ma dura poco, Fantauzzo e Giardini sono spine nel fianco per la retroguardia gialloblu, la ricezione degli aziendali non è impeccabile come nel set precedente e Chiusi si rifà sotto (23-22). Alla fine è l’esperienza ad aiutare i locali, Coccetta chiude e rincara la dose. Nel terzo frangente Cruciani sostituisce un discontinuo Berruti, Chiusi parte bene e con una buona battuta mette in difficoltà Fiore e l’intera macchina della ricezione dei gialloblu (6-10). Trappetti prende il posto di Fiore; Spalazzi riduce lo svantaggio in battuta (15-17), ma Giardini e Fantauzzo sono prolifici dalla linea dei nove metri e Chiusi allunga ancora una volta sul finale di set (18-22); Bisonni e Bregliozzi prendono il posto di Fratini e Capotosti ma i cambi non migliorano la situazione e Chiusi va a vincere riaprendo la partita. Nel quarto periodo sono i toscani ad entrare in campo più determinati e convinti di poter completare la rimonta, i problemi in ricezione per i locali continuano e Fratini non riesce più a servire i centrali Cesaroni e Coccetta come in precedenza (12-16). Sacchinelli azzarda il cambio contemporaneo degli schiacciatori, Pacciaroni per Campana e Bisonni per Spalazzi. È ancora il coach ternano a stupire tutti chiamando due tempi consecutivi per spronare i suoi e il tentativo va a bersaglio, gli ospiti vanno in confusione e i nuovi entrati firmano la rimonta (16-16). Il punteggio va avanti punto a punto, Pacciaroni di gran carriera è inarrestabile in attacco, Bisonni effettua un buon turno in battuta, Fantauzzo e Troiani dall’altra parte fanno valere la loro intesa (22-21). A questo punto è ancora il neo entrato Pacciaroni a rompere l’equilibro con due muri prorompenti che annichiliscono prima Troiani e poi Giardini. È il colpo di grazia e i gialloblu vanno a conquistare la partita. Una gran bella partita al Pala-Itis, gli aziendali iniziano così nel migliore dei modi la post season e lo sprint iniziale fa capire che i ragazzi di Sacchinelli sono motivati ed intenzionati a recitare un ruolo da protagonisti in questa seconda fase. Il calendario propone l’insidiosa trasferta di Sansepolcro nel prossimo turno, un test importante per capire di che pasta è fatta la squadra gialloblu.
CLT TERNI – EMMA VILLAS CHIUSI = 3-1
(25-15, 25-23, 19-25, 25-23)
TERNI
: Campana 12, Spalazzi 8, Coccetta 10, Cesaroni 14, Capotosti 7, Fratini 3, Pacciaroni 6, Bisonni 2, Bregliozzi, Fiore (L1), Trappetti (L2). N.E. – Diamanti, Chiera. All. Francesco Sacchinelli.
CHIUSI
: Fantauzzo 25, Giardini 20, Di Scala 5, Troiani 3, Berruti 2, Rende 3, Gonzi 1, Pellegrini (L), Segatori. All. Simone Cruciani.
Arbitri: Cristina Cammarano e Rosa Gessone.
(fonte Polisportiva Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 4, 2016 16:00