La Clt Terni si aggiudica la maratona di Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 25, 2016 15:30
Spalazzi Pietro (attacca)

Clt Terni in attacco con lo schiacciatore Pietro Spalazzi (foto Roberto Pierangeli)

Il campionato entra nella fase rovente, nella quarta giornata dei play-off di serie C maschile i ragazzi della Clt Terni fanno visita alla Italchimici Intersistemi Foligno, unica squadra a non aver mai perso contro i ragazzi di Sacchinelli nella regular season. I gialloblu scendono in campo con la novità Spalazzi nel ruolo di opposto a sostituire l’infortunato Capotosti, mentre gli altri ruoli sono tutti confermati rispetto all’ultima partita. Novità anche in casa Foligno, cambio in panchina per i padroni di casa con Ciotti nel ruolo di giocatore allenatore che subentra a coach Buttarini, mentre la formazione è la solita con Mosconi e Urbani sulla diagonale alzatore-opposto, Graziani e Tosti gli schiacciatori, Iaccarino e Preziosi i centrali, Giannetto unico libero. La partita è importante per entrambe le squadre, Terni per continuare a mantenere la testa della classifica e prolungare la striscia positiva di risultati, Foligno non ha più niente da perdere avendo già sei punti di distacco dalla squadra ternana. Gara che inizia nel segno dell’equilibrio, cambio-palla efficace da entrambe le parti; primo break per gli ospiti con Coccetta in battuta che confonde le idee a Mosconi (8-11) e time out per Foligno; Urbani al servizio accorcia (13-14), Cesaroni ristabilisce il vantaggio dai nove metri (13-16), secondo time out per Foligno, Fiori in campo per il giro in seconda linea al posto di Graziani (14-19), ma i ternani non abbassano la guardia e gestiscono il vantaggio (17-23), Bregliozzi, subentrato in battuta a Fratini chiude il primo parziale con un ace su Graziani, gialloblu in vantaggio e cambio campo. Stesso copione nel secondo set, Coccio alza il muro e blocca prima Iaccarino e poi Graziani (6-8), un lunghissimo scambio premia gli aziendali che si caricano e allungano (6-10) con Spalazzi al servizio; la tenacia dei ragazzi di Sacco li premia negli scambi prolungati (11-15), Urbani da solo non basta a Foligno ma coach Sacchinelli non si fida ed interrompe il gioco sul 16-19. Nel finale di set non ci sono sorprese e con Campana in battuta e un Bisonni indomabile in contrattacco gli aziendali raddoppiano. Continua a giocare bene la Clt, ancora capitan Coccetta ad ingarbugliare la regia di Mosconi (6-11), il solito Urbani accorcia mettendo in difficoltà la retroguardia gialloblu; gli ospiti tolgono il piede dall’acceleratore e rilassandosi un pò troppo si portano dietro Foligno fino al finale di set, con il parziale sempre in equilibrio; Pacciaroni entra al posto di Spalazzi per alzare i centimetri a muro, ma Graziani imita Urbani e porta i compagni davanti sul parziale di 19-20, Sacchinelli chiede ai suoi un ultimo sforzo per chiuderla presto ma al rientro dal time out Urbani colpisce al servizio (22-20), Bregliozzi entra al servizio per Cesaroni, Foligno ci mette del suo con due errori consecutivi in attacco (23-23) ma poi sbroglia la matassa a suo favore e riapre la partita con l’arrivo al fotofinish. Tosti ispirato colpisce con un servizio da lontano e alimenta la fiducia dei suoi compagni (5-0) e avvio traumatico per i ragazzi ternani; ma la squadra gialloblu ha carattere e lo dimostra rosicchiando punto dopo punto; Pacciaroni subentrato a Campana impatta sul 13-13 con un muro sonante su Urbani. Graziani dalla linea dei 9 metri inventa il nuovo vantaggio per i locali, 17-14, Urbani rincara la dose e porta i suoi al tie-break con un ace su Bisonni. Tutto da rifare per i gialloblu, sul due pari si teme la beffa ma capitan Coccetta sprona e rincuora i suoi che entrano in campo determinati per ottenere comunque la vittoria, Bisonni si carica la squadra sulle spalle e con due attacchi strepitosi porta i suoi compagni al cambio campo in vantaggio 5-8. Cesaroni imbestialito alza un muro invalicabile e carica ulteriormente i suoi (6-11) proseguendo con un buon turno in battuta che porta gli aziendali fino alla vittoria, Coccetta chiude in attacco liberando tutta la sua grinta da capitano. Non c’è spazio per i rimpianti, non c’è tempo per rammaricarsi dell’occasione persa, contano solo le vittorie e fortunatamente i gialloblu di Sacco ne trovano un’altra, la quarta consecutiva, proprio contro la bestia nera Foligno tanto temuta, un motivo in più per essere fiduciosi e proseguire convinti verso l’obiettivo, soprattutto per affrontare la coinquilina in testa alla classifica Monteluce che verrà a fare visita ai ternani sabato 30 aprile al Pala-Itis, sfida di altissima classifica, sfida da dentro o fuori, in cui servirà la prestazione perfetta per continuare a cullare il sogno promozione.
ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO – CLT TERNI = 2-3
(18-25, 19-25, 25-23, 25-20, 8-15)
FOLIGNO: Urbani 27, Graziani 19, Tosti 10, Iaccarino 9, Preziosi 6, Mosconi 1, Giannetto (L1), Fiori, Piluso. N.E. – Bardhi, Ciotti, Sargeni. All. Roberto Ciotti.
TERNI: Bisonni 19, Coccetta 14, Cesaroni 14, Campana 6, Spalazzi 4, Fratini 1, Fiore (L1), Pacciaroni 7, Bregliozzi 1, Capotosti, Trappetti (L2). N.E. – Diamanti. All. Francesco Sacchinelli.
(fonte Polisportiva Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 25, 2016 15:30