Martina Escher: «La Zambelli Orvieto se la giocherà ai play-off»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2016 11:00
Escher Martina (riscaldamento)

Martina Escher (foto Michele Benda)

Ha superato il ventitreesimo scoglio ed è rimasta al primo posto della classifica la Zambelli Orvieto che nel prossimo fine settimana dovrà affrontare la sosta obbligatoria del calendario. Le tigri non scenderanno in campo ma hanno già festeggiato il primo traguardo stagionale avendo staccato matematicamente il biglietto per partecipare ai play-off nel campionato di serie B1 femminile. Con la quarta squadra che non può più recuperare il gap esistente alle rupestri resta adesso solo di sapere con quale posizione entreranno nella griglia degli spareggi promozione e la concentrazione rimane dunque altissima. L’ultimo successo è stato colto in trasferta a Pescara, squadra con cui aveva cominciato la stagione la schiacciatrice Martina Escher che afferma: «Sinceramente sono stata poco a Pescara, solo un mese, e non ho iniziato neanche il campionato, ma mi ha fatto piacere aver ritrovare le mie ex compagne di squadra che a malincuore avevo lasciato una settimana prima dell’inizio per problemi fisici». L’atleta di origine siciliana, ultima arrivata in casa orvietana, commenta la prova della squadra e descrive il momento che vive la compagine gialloverde, determinata a farsi valere sino in fondo. «La partita con le abruzzesi sulla carta poteva presentarsi come una gara facile ma non lo è stata perché loro hanno fatto una fatto una prestazione eccellente non avendo nulla da perdere e noi ci siamo un po’ adeguate a livello, ma alla fine anche giocando sotto le nostre potenzialità siamo riuscite a portare a casa una vittoria che vale oro (la qualificazione ufficiale ai play-off). È normale in questo periodo dell’anno un po’ di stanchezza sia fisica che mentale ma la pausa di campionato arriva al momento perfetto per ricaricare le pile e affrontare il rush finale c’è grande entusiasmo da parte nostra e di tutto lo staff per questi play-off che ci siamo meritatamente conquistate. Ora non resta che giocarsela al massimo».
(fonte Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2016 11:00