Perugia: parte lo sprint scudetto a Modena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 30, 2016 11:00
Birarelli-Atanasijevic-Dececco-Kaliberda

Emanuele Birarelli, Aleksandar Atanasijevic, Luciano De Cecco e Denys Kaliberda (foto Michele Benda)

Manca ormai davvero poco all’epilogo del 71° campionato italiano di pallavolo maschile. La Superlega ha raggiunto l’ultima fase e la Sir Safety Conad Perugia è ancora in gioco. Per la seconda volta nella sua storia il sodalizio bianconero ha raggiunto la finale, con la speranza di avere un esito differente da quello ottenuto nel 2014, quando dovette arrendersi a Civitanova Marche. A partire da domenica primo maggio alle ore 18,15 sarà la Dhl Modena a sfidare i perugini per il successo che vale lo scudetto. Entrambe le finaliste arrivano in buone condizioni dopo aver staccato il pass in semifinale in quattro partite, agli emiliani mancherà sicuramente il centrale Piano ma hanno recuperato lo schiacciatore Nemanja Petric, fermo per molto tempo a causa di un infortunio, che sarà a disposizione del tecnico Angelo Lorenzetti vincitore del tricolore in due occasioni (uno proprio a Modena ed uno a Piacenza). I padroni di casa punteranno su di un complessivo molto ben attrezzato dove lo schiacciatore francese Earvin Ngapeth è sicuramente il terminale offensivo più temibile. Da parte sua il tecnico Slobodan Kovac, alla sua seconda finale sulla panchina di Perugia, può contare sulla grande esperienza del centrale Emanuele Birarelli, il veterano delle finali tricolori, e sull’entusiasmo dell’opposto Aleksandar Atanasijevic, che smania come non mai per trovare una vittoria che lo consacri definitivamente a livello internazionale. Un confronto dunque molto avvincente con due assolute protagoniste del campionato che hanno già staccato il biglietto di partecipazione alla champions league del prossimo anno e vogliono affermare la propria superiorità sulla rivale.
BIANCONERI IN FINALE
Se è vero che il club della Ghirlandina è quello più navigato con trentadue partecipazioni ed undici scudetti in bacheca, e anche vero che gli atleti umbri sono in gran parte avvezzi a disputare appuntamenti di questo livello. Il più presente è Emanuele Birarelli all’ottava partecipazione con quattro scudetti vinti; Andrea Giovi è alla terza partecipazione; giocano per la seconda volta la finale Aleksandar Atanasijevic, Simone Buti, Luciano De Cecco, Fabio Fanuli; priva passerella assoluta per Dobromir Dimitrov, Alberto Elia, Alessandro Franceschini, Christian Fromm, Sam Holt, Denis Kaliberda, Aaron Russel, Georgios Tzioumakas.
PROGRAMMA DEFINITIVO
Le gare di finale si disputano con la formula delle tre partite su cinque. La prima gara, la terza e l’eventuale spareggio si giocano in casa della squadra con la miglior classifica al termine della regular season con orari già decisi per la programmazione televisiva:
Gara1 – domenica 1 maggio (ore 18,15)
Modena – Perugia
Gara2 – giovedì 5 maggio (ore 20,15)
Perugia – Modena
Gara3 – domenica 8 maggio (ore 17,30)
Modena – Perugia
Eventuale gara4 – giovedì 12 maggio (ore 20,40)
Perugia – Modena
Eventuale gara5 – domenica 15 maggio (ore 17,30)
Modena – Perugia
PRECEDENTI
Le due antagoniste si sono affrontate già tre volte in questa stagione, in totale sono nove gli scontri diretti nella massima categoria, per cinque volte i modenesi si sono imposti. Nessun precedente d’archivio nei play-off scudetto.
MEDIA
La partita sarà data in diretta su Rai Sport 1, emittente partner di lega che trasmetterà le immagini di tutta la serie in diretta. A livello regionale invece sarà Umbria Radio a diffondere il segnale sulle proprie frequenze.
COSI’ IN CAMPO
Arbitreranno l’incontro Sandro La Micela di Trento e Omero Satanassi di Ravenna.
Possibile sestetto Modena: Mossa de Rezende ad alzare in diagonale con Vettori, Saatkamp e Bossi centrali, Ngapeth e Petric attaccanti di banda, libero Rossini.
Probabile sestetto Perugia: De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Birarelli e Buti al centro, Russell e Kaliberda schiacciatori, Giovi libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 30, 2016 11:00