Serie B1, grandi obiettivi per i team del Cuore Verde d’Italia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2016 01:00
Zamagni Matteo (ride)

Matteo Zamagni (foto Cristian Corsini)

Il rush finale delle competizioni nazionali è molto interessante per le rappresentanti umbre della serie B1. Nel settore maschile la Monini Spoleto cerca di coronare il suo sogno promozione oggi pomeriggio nel suo Pala-Rota alle ore 18,30 contro gli ospiti della Niagara 4 Torri Ferrara che non faranno una visita di cortesia; gli oleari hanno fiducia nelle capacità del centrale Matteo Zamagni e nel sostegno del proprio pubblico, da temere tra gli emiliani che inseguono i play-off è sicuramente lo schiacciatore Alberto Baldazzi. Nel settore femminile impegno interno anche per la Tuum Perugia che è di scena al Pala-Evangelisti (ore 20,30) per la sfida alla Coveme San Lazzaro; l’impresa non è semplice per le magliette nere ma provarci è l’imperativo per approdare alla post season sfruttando il buon momento della centrale Corinna Cruciani, tra le emiliane la vigilata speciale sarà la schiacciatrice Greta Pinali. La Top Quality San Giustino gioca in trasferta contro la Abros Pagliare; le abruzzesi sono fanalino di coda della classifica e fanno perno attorno al martello Sanja Pamic, la distanza tra le due contendenti è enorme e le altotiberine non temono confronti con la regista Clara Izzo. Turno di sosta forzata per la Zambelli Orvieto che riposa per l’ormai noto ritiro dal campionato del Rimini; le rupestri del tecnico Gian Luca Ricci hanno già raggiunto i play-off e si concentrano per accedervi con la posizione migliore.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 23, 2016 01:00