Una Zambelli Orvieto bestiale strapazza San Lazzaro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2016 19:55
Pesce-Kotlar (muro)

Zambelli Orvieto a muro con Valeria Pesce e Giulia Kotlar (foto Filiberto Mariani)

Davvero una domenica bestiale quella della Zambelli Orvieto che ha superato a pieni voti l’esame in trasferta valido per la ventunesima giornata di serie B1 femminile. Era un campo ostico quello della Coveme San Lazzaro, erano i risultati a dirlo, un rettangolo nel quale le padrone di casa sono sempre state capaci di dire la loro e dove nessuna prima d’ora era riuscita a portare via l’intero bottino. Ci sono riuscite le tigri gialloverdi che con una prestazione al limite della perfezione hanno dimostrato di essersi preparate bene durante le festività e di aver studiato ottimamente la strategia. Una gara dai contenuti tecnici elevati, una vittoria che ha legittimato una volta di più le ambizioni delle ragazze del presidente Flavio Zambelli che hanno brillato di luce propria imponendosi col miglior risultato. Nel primo set le ospiti vanno a condurre grazie a due ace di Rossini ed Ubertini che lanciano la fuga, il muro rupestre comincia a farsi sentire con Tiberi che ne assesta due e poco dopo con Kotlar che la imita (9-14). Il dominio è assoluto e alla ‘fiera’ del muro si iscrivono anche Ubertini e Sabbatini che bloccano l’iniziativa altrui facendo crescere il margine (13-21). L’uno a zero è cosa fatta con Rossini che lo firma. Alla ripresa è ancora la battuta a rompere gli indugi, Kotlar dai nove metri va a segno due volte e consente di segnare un promettente 0-4 che con l’ennesimo ace di Rossini proietta poco dopo sul 4-10. La situazione rimane in pugno delle ospiti e allora coach Casadio prova la carta Casini che rileva Miola (8-13). La ricezione di Rocchi è precisa e permette a Pesce di gestire al meglio la squadra che allunga in maniera imperiosa e va a raddoppiare. Nel terzo frangente di gioco sono ben cinque errori delle padrone di casa a spedire avanti le orvietane (4-8). A controllare il match ci pensa Sabbatini che sale in cattedra ed assesta colpi letali in attacco e a muro (9-18). Pinali cerca di reagire ma Kotlar mantiene alta la guardia e spinge ad un convincente quanto prezioso successo.
COVEME SAN LAZZARO – ZAMBELLI ORVIETO = 0-3
(20-25, 14-25, 16-25)
SAN LAZZARO: Pinali 10, Forni 5, Miola 4, Focaccia 4, Spada 4, Bussoli 3, Galetti (L1), Lombardi 3, Migliori 1, Casini 1, Negroni. N.E. – Ventura, Caramalli (L2). All. Claudio Casadio e Francesco Guarnieri.
ORVIETO: Rossini 18, Sabbatini 17, Kotlar 11, Ubertini 6, Tiberi 6, Pesce 2, Rocchi (L). N.E. – Fastellini,Volpi, Serafini, Iacobbi, Escher. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.
Arbitri: Luca Cecconato e Francesco Rossetto.
COVEME (b.s. 2, v. 4, muri 4, errori 13).
ZAMBELLI (b.s. 6, v. 5, muri 13, errori 9).
(fonte Pallavolo A.Z. Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2016 19:55