Interessi di Perugia per Massimo Colaci

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 12, 2016 21:00
Colaci Massimo

Massimo Colaci

La Sir Safety Conad Perugia pensa ad allestire un organico che possa essere più competitivo possibile per la prossima stagione. L’intenzione dichiarata è quella di rinforzare la squadra ed il direttore sportivo Goran Vujevic si sta muovendo in questo senso. Chiarito che il primo obiettivo è senza dubbio il martello italo-russo Ivan Zaytsev e che molte delle decisioni dipenderanno dal fatto di metterlo sotto contratto oppure no, il club bianconero si è affrettato a chiarire che sotto contratto ci sono ancora per un anno l’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic, i centrali Emanuele Birarelli e Simone Buti, il palleggiatore argentino Luciano De Cecco, lo schiacciatore statunitense Aaron Russell ed il martello greco Georgios Tzioumakas. Dichiarazioni che non escludono il fatto che uno di questi possa andarsene dato che accade sempre più spesso che gli accordi siano stracciati. Quello che è certo è che alcuni di loro sono stati cercati con insistenza, vedi De Cecco che si diceva fosse negli interessi di Modena e Piacenza e Birarelli che recentemente è diventato uno degli obiettivi di Civitanova Marche. Avere la garanzia di poter sempre disporre di atleti di qualità che giocano in quota italiani è una necessità che i top team perseguono. Ecco perché le prime mosse di mercato si stanno concentrando entro i confini nazionali. E proprio in questo senso vanno le offerte avanzate agli atleti della nazionale azzurra che giocano nel ruolo di libero. Il collettivo umbro ha cercato Salvatore Rossini che si sta guardando attorno dato che Modena mostra qualche crepa e Massimo Colaci che pare intenzionato a lasciare Trento ed è da più parti indicato come probabile successore di Andrea Giovi. Sul libero perugino si è espresso positivamente il tecnico Slobodan Kovac ma è chiaro che si stanno cercando giocatori in grado di offrire garanzie di altissimo livello.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 12, 2016 21:00