La Libertas Perugia conquista la prima divisione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 10, 2016 15:30
Libertas Perugia (team) seconda divisione femminile

la squadra della Libertas Perugia vincitrice della seconda divisione femminile

Nove mesi di lavoro, vittorie, fatica, momenti difficili, emozioni e lacrime. Sono però di gioia quelle versate sabato 7 maggio dalle ragazze della Libertas Perugia di seconda divisione femminile, che vincendo per tre ad uno (25-10, 21-25, 25-22, 25-20) l’ultima sfida play-off contro la Uniposai Bastia hanno conquistato in un colpo solo il primo posto nel girone e la promozione. Un lungo romanzo che ha avuto il suo doveroso epilogo thriller proprio nell’ultima partita dell’anno, un autentico spareggio da dentro o fuori per le due formazioni, separate da un solo punto in classifica alla vigilia e costrette entrambe a vincere per dare il giusto compimento a tutto il lavoro svolto nel corso della stagione. Le tante ore trascorse in palestra hanno pagato per le ragazze allenate da coach De Franco che, partite in sordina e senza proclami, hanno chiuso al terzo posto la prima fase imponendosi poi nel girone di post-season, nel quale hanno costruito tra le mura amiche una grossa fetta di promozione (nove punti in tre partite contro Umbertide, Spoleto e Bastia). Protagoniste di questa grande impresa le palleggiatrici Margherita Mearini (capitano) e Giorgia Proietti, le centrali Caterina Bencivenga, Linda De Cicco ed Aurora Sofia Di Matteo, le schiacciatrici-opposte Marika Bucaioni, Claudia Ceppi, Erika Cesarini, Miriana Gervasi, Claudia La Monica, Simona Montagna ed Alessandra Svizzeretto ed i liberi Virginia Mearini ed Aurora Ruggiero. La sfida contro Bastia è stata un po’ lo specchio di tutta la stagione per le ragazze biancocelesti, capaci di dominare il primo set, perdere il secondo con un gran numero di errori-punto e poi affermarsi nei restanti due con determinazione, carattere e voglia di vincere, riuscendo a contenere il ritorno delle avversarie che non hanno mai smesso di crederci fino alla fine. È stata Erika Cesarini a mettere a terra il pallone decisivo, che ha fatto partire la festa di tutto lo staff della società perugina e del gran numero di tifosi che hanno animato con applausi, cartelloni, cori e trombette la palestra Cortonese. Una grandissima gioia anche per coach Gaetano De Franco, al primo campionato vinto in tre anni di carriera da allenatore e che ha così commentato a caldo il successo della propria formazione: «È stata una stagione lunga e difficile, abbiamo chiuso il girone di andata della prima fase da imbattuti, poi c’è stato un calo fisiologico dovuto anche ad infortuni e defezioni che non ci hanno comunque impedito di qualificarci brillantemente per i play-off. Il fatto che alla fine tre promozioni su quattro siano andate a formazioni del nostro girone di regular season (Umbertide e Tavernelle oltre a noi) ci fa capire ancora di più quanto fossero competitivi e di livello gli avversari che abbiamo dovuto affrontare già nei primi mesi dell’anno. La grinta e la solidità di questo gruppo hanno fatto la differenza, ho visto grandi progressi da parte delle ragazze nel corso della stagione, tecnici, mentali e nell’approccio alle partite, e voglio complimentarmi con ognuna di loro, anche con quelle che hanno giocato di meno ma si sono sempre fatte trovare pronte nel momento del bisogno. Grazie ancora alla società, ai tifosi ed a tutte le ragazze; per ognuna di loro, così come per me, questa è stata la prima vera vittoria da protagoniste in un campionato, un’emozione indelebile ed una soddisfazione immensa che conserveremo gelosamente nel nostro cuore per tutta la vita».
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 10, 2016 15:30