La Libertas Perugia vince ed è promossa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 23, 2016 09:00
Libertas Perugia (promozione)

le ragazze della Libertas Perugia festeggia la promozione di serie C femminile

“Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati”. Si potrebbe partire da questa citazione di uno dei più grandi sportivi di tutti i tempi, Michael Jordan, per raccontare la storia della promozione della Libertas Perugia, che vincendo nettamente anche sul campo della diretta concorrente Volley Team Orvieto nei play-off del campionato di serie D femminile, si è assicurata con un turno di anticipo la certezza del primo posto e la promozione nella massima categoria regionale. Una stagione dominata fin dalla prima fase dalle biancocelesti, che non hanno mai abbassato la tensione durante questi nove mesi e con grande dedizione e lavoro in palestra hanno puntato, inseguito e raggiunto un obiettivo comune, che il solo talento dei singoli non avrebbe permesso di  conseguire. L’ultima trasferta stagionale si mette subito sui binari giusti per le perugine, che spingono in avvio dai nove metri con Malucelli (2-6) e Monti (3-8); Orvieto prova a rifarsi sotto con i due ace di Guerrini  inframezzati da muro di Macari (8-10), ma la Libertas non rischia nulla e con una Malucelli in grande spolvero (sette punti nella frazione) dilata il gap a dismisura (11-21); Pippi comanda senza patemi la seconda linea e Messineo si guadagna il set-point (12-24), Macari rimanda la sentenza, ma è Cintia a mettere a terra il pallone che vale il primo cambio campo. Botta e risposta alla ripresa delle ostilità (8-8), poi è il turno al servizio di Santioni (con un ace) a riaprire la forbice (8-11); Orvieto viene tenuta a galla (12-15) da Grippo (quattro volte a segno), ma il turno al servizio di Monti (con due ace) porta le ospiti ad un passo dal raddoppio (12-24), concretizzato al terzo tentativo dalla fast di Messineo. Sono ancora due servizi vincenti di Monti a fare il vuoto in avvio di terza frazione (2-9), in cui Lanfaloni allarga ulteriormente il divario (3-12); coach Picchio si gioca il doppio cambio nella diagonale di posto due, ricevendo risposte positive sia da Cibruscola (11-16) che da Ciucarelli, a segno anche con un ace (15-23). L’avvicinarsi del traguardo fa aumentare l’entusiasmo e l’emozione sulla panchina biancoceleste, che si prepara ad esultare quando la top-scorer Cintia conquista il match-point (17-24); l’ace di Fini rimanda la sentenza per la terza volta (20-24), coach Picchio chiama time-out per tranquillizzare gli animi ed al rientro è proprio un errore dai nove metri della regista orvietana a far calare il sipario sulla partita e a dare il via ai festeggiamenti perugini. L’ultimo impegno ufficiale della Libertas, in programma alla palestra Galilei sabato 28 maggio contro Marsciano, sarà l’occasione per tutto lo staff di celebrare la promozione insieme al pubblico amico, inseguendo un altro grande obiettivo; le ragazze perugine infatti, vincendo anche l’ultima sfida chiuderebbero l’annata da imbattute, un traguardo storico che aggiungerebbe la ciliegina ad una torta già gustosissima, dando ancora più risalto alla straordinaria impresa.
VOLLEY TEAM ORVIETO – LIBERTAS PERUGIA = 0-3
(13-25, 14-25, 20-25)
ORVIETO: Guerrini 8, Grippo 7, Macari 7, Zagori 5, Crocione 1, Fini 1, Rissotti (L1), Balestrucci 1, Basili, Breccia, Dell’Ova, Schettini (L2). All. Francesco Petrangeli.
PERUGIA: Cintia 18, Monti 12, Malucelli 8, Messineo 6, Lanfaloni 4, Santioni 1, Pippi (L1), Cibruscola 3, Ciucarelli 1, Fora, Staffa, Travaglini, Macioni (L2). All. Simone Picchio.
Arbitro: Dario Privitera.
ORVIETO (b.s. 7, v. 7, muri 3, errori 15).
LIBERTAS (b.s. 5, v. 11, muri 2, errori 12).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 23, 2016 09:00