Marsciano archivia la stagione dando spazio alle giovani

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 15, 2016 12:30
Lomurno Michela

Michela Lomurno

Una Ecomet Marsciano appagata per la conquistata salvezza già in tasca da tre giornate, avvalorata dalla giovane età del suo team, è quella che si presenta al pubblico del Pala-Pippi, contro una Gherardi Cartoedit Città di Castello motivata per mantenere la quarta piazza. Il tandem tecnico Severini-Renghi, è deciso a dar vetrina all’intero team artefice del lusinghiero obiettivo ed inserire due, ancor più giovani promesse del vivaio classe 2001, Gialletti e Brunori. Partenza tenace delle locali con Ribelli, alla quale risponde una scatenata Betti. Pottini allunga ma Silvia Giorgi placa l’euforia portando le ospiti sul più tre, il tentativo di Grandi e la tenacia difensiva dei due liberi Fagioli e Montini non bastano a contenere l’esuberanza rivale. Sul 15-22 Severini ricorre ad una sosta per rinfrancare la squadra, Lomurno e Gierek reagiscono ma prima Betti, poi Ottaviani scrivono l’uno a zero tifernate. Nel secondo set le padrone di casa confermano in regia Buttarini e al centro Lomurno, inserendo in zona-tre Scarabottini, e sulle bande Ambroglini, Larini e Gialletti. Le marscianesi tengono il passo fino al 4-4, quando Giorgi e Tarducci, ben servite da Festucci, fanno prendere il largo alle biancorosse. Gialletti e Larini riescono a stare in corsa fino all’8-10 poi, grazie al buon lavoro del libero Cesari, le ospiti s’incamminano verso un deciso doppio vantaggio siglato da Moretti. Terza frazione emozionante, grazie alla carica agonistica delle marscianesi e ad un certo calo di concentrazione ospite. Per la prima volta Gialletti porta avanti le locali (5-4), Betti riallinea, poi il punteggio scorre in equilibrio, a Mancini risponde Ambroglini (10-10). Brave soprattutto le libero che non si risparmiano da ambo le parti della rete, Ottaviani prova ad imprimere una svolta, Buttarini e Larini rientrano. Sul 20-21 il coach Calogeri richiama le sue ragazze ad una maggiore attenzione e da quel momento non cade più una palla, l’attacco di Rometti ed il successivo muro di Silvia Giorgi decretano il trionfo esterno.
ECOMET MARSCIANO – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 0-3
(19-25, 14-25, 20-25)
MARSCIANO
: Pottini 4, Ribelli 3, Grandi 3, Lomurno 3, Gierek 2, Buttarini 2, Fagioli (L1), Larini 4, Gialletti 3, Ambroglini 2, Brunori 1, Scarabottini 1, Montini (L2). All. Sandro Severini e Martina Renghi.
CITTÀ DI CASTELLO
: Betti 17, Giorgi S. 11, Mancini 8, Tarducci 6, Moretti 6, Festucci 1, Cesari (L1), Ottaviani 4, Rometti 1, Giorgi B. 1, Caselli, Volpi. All. Massimo Calogeri e Maurizio Mandrelli.
Arbitri: Roberto Ambrosi e Silvano Alunni.
ECOMET (b.s. 2, v. 2, muri 4, errori 16).
GHERARDI (b.s. 8, v. 5, muri 3, errori 17).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 15, 2016 12:30