Perugia punta all’accoppiata Atanasijevic-Zaytsev

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 9, 2016 19:30
Sirci-Zaytsev-Atanasijevic (maglia)

il presidente Gino Sirci con Ivan Zaytsev ed Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Prevale il sentimento di una Sir Safety Conad Perugia che ha perso contro una squadra forte. Prevale l’opinione che i block-devils avrebbero anche meritato di arrivare per lo meno a gara-quattro. Ma è diffusa più che mai la convinzione che i perugini abbiano sprecato malamente la loro ennesima opportunità. Modena ha meritato di vincere lo scudetto ma deve ringraziare l’ingenuità di una Perugia che si è suicidata per la seconda volta consecutiva. Stavolta però si è trattato di un’impresa al contrario, perché in vantaggio 8-3 al tie-break una partita di pallavolo è più difficile perderla che vincerla. Nella concitazione della domenica di competizione si sono fatti tanti complimenti agli emiliani, squadra che ha avuto un grande pregio, quello di non perdersi mai d’animo e di riuscire a giocare con lucidità anche nei momenti di difficoltà. La stessa cosa non si può dire degli uomini del tecnico Slobodan Kovac i cui nervi sono stati tutt’altro che saldi. Perdere insomma ci sta, ma stavolta per la dirigenza è difficile inghiottire il rospo e specie per il presidente Gino Sirci che dopo le parole di cortesia nelle interviste post gara ha avuto modo di metabolizzare l’accaduto arrivando a definire dei ‘polli’ i suoi per essersi fatti rimontare in un quinto set che sembrava già vinto. Resta a mente fredda l’ennesima bella stagione, quella sì, per un quasi capolavoro compiuto. Bisogna ricordare che la strafavorita di questo anno era Civitanova Marche e subito dietro Modena, mentre Perugia era considerata un gradino di sotto ed aveva le stesse possibilità di Trento e Verona. Essere arrivati avanti a chi ha speso una quantità di soldi superiore non placa la rabbia del momento ma è una spiegazione certamente valida. E la questione soldi da investire è il tema del prossimo mercato con l’obiettivo prioritario che risponde al nome di Ivan Zaytsev. Il martello italo-russo nato e cresciuto in Umbria sarebbe proprio la bocca da fuoco che manca per allestire un team fortissimo. In coppia con Aleksandar Atanasijevic oltretutto farebbe impazzire i tifosi e confermerebbe le ambizioni degli sponsor. Nel frattempo ci si accontenta di tante emozioni vissute da protagonisti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 9, 2016 19:30