San Giustino nella tana del San Giovanni in Marignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 6, 2016 15:30
Izzo-Tosi

Top Quality San Giustino in campo con la palleggiatrice Clara Izzo e la schiacciatrice Sofia Tosi (foto Marco Bigozzi)

Ultimo atto del campionato di serie B1 femminile e la Top Quality San Giustino si ritrova nel ruolo di arbitro della situazione per ciò che riguarda l’assegnazione del primo posto finale nel girone. Le biancoazzurre chiudono la stagione sabato 7 maggio in casa della Battistelli San Giovanni in Marignano, formazione che ha dominato il raggruppamento fin dall’inizio, mantenendo per sedici partite di fila la propria imbattibilità, anche se è arrivata alla parte finale del campionato con un minimo di ‘fiatone’, permettendo ad Orvieto di rifarsi sotto e di nutrire qualche chance di sorpasso proprio in extremis. Certamente, avere due punti di vantaggio non è poco per le romagnole che, dando per scontata una vittoria piena delle rupestri contro la cenerentola Pagliare del Tronto, potranno permettersi anche di perdere al tie-break contro le altotiberine per garantirsi il primo posto finale, il miglior quoziente set, a parità di punti e di numero di vittorie, consacrerebbe ugualmente, ed in maniera definitiva, nel ruolo di leader le ragazze di coach Matteo Solforati. La capolista è dunque carica a dovere per questo doppio obiettivo, ma la compagine di Giuseppe Davide Galli non vorrà per principio recitare il ruolo della comprimaria, perché comunque vuole onorare fino in fondo la propria partecipazione, sapendo di avere il quinto posto finale a portata di mano (Castelfranco di Sotto è appena un punto avanti), ma anche di rischiare di scivolare al settimo, perché San Lazzaro di Savena è due punti dietro. Come dire, in altre parole, che le sangiustinesi se la giocheranno fino in fondo La gara dell’andata è stata una fra le migliori in assoluto alle quali il pubblico ha assistito negli ultimi due anni, pur priva di Mirka Francia, era riuscita a scrollarsi di dosso ogni condizionamento psicologico, aggiudicandosi primo e terzo set; sul due ad uno San Giovanni in Marignano è poi venuta fuori alla distanza, grazie in primis alla schiacciatrice Giulia Saguatti e alla fine l’ha spuntata al tie-break. Dando un’occhiata ai possibili sestetti di partenza, per ciò che riguarda le locali, diagonale Battistoni-Tallevi, al centro Montani e Spadoni, a lato Saguatti e Ferretti e libero Lunghi. Anche le ospiti non dovrebbero esserci novità: Izzo in regia, Francia opposta, Spicocchi e Antignano al centro, Tosi Chiara Falotico schiacciatrici e Giorgi libero. Arbitri dell’incontro sono Marco Laghi di Ravenna e Matteo Selmi di Modena.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 6, 2016 15:30