Una Libertas Perugia fragorosa ad Amelia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 3, 2016 07:00
Santioni Federica (palleggio)

Libertas Perugia in azione con la palleggiatrice Federica Santioni (foto Roberto Taborchi)

Nessuna distrazione per la Libertas Perugia, che nei play-off del campionato di serie D femminile espugna in poco più di un’ora di gioco il campo della rivale Amerina Pallavolo, mantenendo così la vetta del proprio girone. Con questo successo la formazione biancoceleste guadagna un punto in classifica sulla diretta inseguitrice Foligno, preparandosi ad affrontare con il coltello tra i denti le ultime quattro sfide degli spareggi promozione, tre delle quali saranno disputate nel fortino della palestra Galilei. Primo set caratterizzato dalla grande efficacia difensiva delle ragazze ternane, che lottano su ogni pallone incontrando però molte difficoltà al momento di finalizzare (15 errori-punto nella frazione); dopo le schermaglie iniziali (13-13) è Monti ad aprire il break che rompe gli indugi a favore della Libertas (13-18). Amelia torna a farsi sotto (17-19) sfruttando la buona vena di Minutella (sei punti in apertura), ma è Cintia a firmare lo strappo decisivo (17-22) e ad offrire alle compagne il set-point (20-24), trasformato al secondo tentativo dall’errore al servizio di Bussotti. I due ace e la pipe di Monti marchiano subito a fuoco il secondo set (0-7), in cui Perugia ottiene buone risposte anche al centro grazie alla fast di Messineo (1-8) ed il muro di Chiotti (3-11); le ospiti gestiscono senza patemi il risultato anche nella seconda parte della frazione, quando coach Picchio stravolge il sestetto gettando nella mischia Ciucarelli, Malucelli, Fora e Staffa al posto di Santioni, Cibruscola, Monti e Cintia. Le nuove entrate si fanno subito valere, con Malucelli che affonda ancora la lama dilatando il gap (5-17); nel finale è Fora a salire in cattedra mettendo a terra gli ultimi due palloni, che ordinano il nuovo cambio campo. La terza frazione ricalca fin dalle prime battute le orme della precedente, con Cintia a firmare quattro dei primi cinque punti perugini (2-5); Amelia tenta di restare aggrappata alla partita con l’ace di Zecca (7-10), ma la solidità in seconda linea di Pippi e la concretezza in attacco del trio Fora-Malucelli-Cintia (cinque punti a testa) allargano la forbice (10-17). Minutella mette a segno l’ultimo punto delle locali (11-17), prima del turno al servizio di Chiotti che manda ripetutamente in crisi la ricezione avversaria, realizzando anche l’ace che vale il match-point (11-24); è di Malucelli l’ultimo acuto, che fa esultare i sostenitori ospiti presenti sugli spalti chiudendo a doppia mandata il confronto. Nel prossimo turno le ragazze biancocelesti saranno impegnate tra le mura amiche sabato 7 maggio contro Assisi, quarta forza del girone e reduce dalla sconfitta interna subìta contro Orvieto.
AMERINA PALLAVOLO – LIBERTAS PERUGIA = 0-3
(21-25, 10-25, 11-25)
AMELIA: Minutella 9, Capotosti 5, Schiaroli 6, Gentili 3, Zecca 3, Bussotti, Pagliaricci (L1), Bicchi, Rossi, Ardenti, Belotti. N.E. – Anselmi, Ursillo (L2). All. Alessandro Acciacca.
PERUGIA: Cintia 11, Monti 8, Chiotti 6, Messineo 5, Cibruscola 2, Santioni, Pippi (L), Malucelli 8, Fora 8, Ciucarelli, Staffa, Lanfaloni. All. Simone Picchio.
Arbitro: Ilaria Mazzocchio.
AMERINA (b.s. 7, v. 3, muri 2, errori 20).
LIBERTAS (b.s. 6, v. 3, muri 2, errori 10).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 3, 2016 07:00