Per la Tuum Perugia una ripresa dei lavori ‘allargata’

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 31, 2016 16:00
Perugia (B1 e B2)

le ragazze della Tuum Perugia di serie B1 femminile e della Pallavolo Perugia di serie B2 femminile (foto Michele Benda)

È cominciata lunedì 29 agosto con una sgambata ed alcuni test di verifica il primo raduno della nuova stagione agonistica per la Tuum Perugia che si prepara al settimo campionato consecutivo della sua storia in serie B1 femminile. L’atmosfera è carica di un misto di stimoli ed eccitazione all’interno del gruppo dirigenziale perugino che ha accolto vecchi e nuovi elementi del collettivo con una cena di benvenuto nella quale sono stati presentati tutti i personaggi che fanno parte della struttura. Una famiglia allargata quella del club presieduto da  Massimo Patiti che, in virtù della collaborazione messa in piedi con la Pallavolo Perugia, ha cominciato ad allenarsi al palasport Giuseppe Evangelisti con tutte le atlete. La formazione di serie B1 e quella di serie B2 lavorano insieme in questi primi giorni, seguendo una tipologia di lavoro univoca che punta alla riattivazione muscolare delle atlete dopo il periodo di vacanze. La sinergia impostata da queste due realtà del capoluogo regionale ha preso dunque corpo e le giocatrici delle squadre di punta effettuano gli stessi esercizi in palestra, seguendo il programma impostato in sintonia dai rispettivi staff tecnici. La particolarità di questi primi giorni di ripresa è dovuta a vari fattori, su tutti quello di poter fare dei test fisici su una platea di atlete molto ampia, verificando poi col tempo i miglioramenti nei vari step. Di certo la macchia nera presente nell’impianto di Pian di Massiano ha già suscitato la curiosità degli sportivi che cominciano a frequentare gli spalti dell’impianto sportivo ed assistono sempre più numerosi agli allenamenti.
(fonte Wealth Planet Perugia)


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 31, 2016 16:00