Elisa Mezzasoma: «Orvieto va ma è ancora in rodaggio»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2016 10:30
Mezzasoma Elisa

Elisa Mezzasoma (foto Michele Benda)

Nella seconda giornata del campionato di serie B1 femminile non si è interrotta la serie positiva della Zambelli Orvieto che continua a viaggiare a punteggio pieno in vetta alla classifica. Sono rimaste quattro le formazioni ancora imbattute, tre quelle che non hanno perso punti per strada, è prematuro esprimere un giudizio sulla stagione ma i risultati denotano ciò che già si sapeva, il girone è assai equilibrato. Hanno violato la tana del Moie le ragazze del presidente Flavio Zambelli e lo hanno fatto in maniera convincente, mostrandosi competitive ed in crescita, registrando una prestazione che permette di avere un moderato ottimismo. Non un risultato qualunque quello di sabato scorso perché le marchigiane nel loro fortino avevano perso negli ultime tre anni solo tre partite ed erano in serie positiva dal gennaio 2014, circa due stagioni e mezzo nei quali non erano mai uscite dal campo a bocca asciutta. Ci sono dunque motivi di soddisfazione per le tigri gialloverdi, essere riuscite a conquistare un’affermazione piena è un segnale di grande forza per il team rupestre che ha riscosso notevole apprezzamento anche tra i tifosi avversari. A commentare il momento è l’opposta Elisa Mezzasoma che dice: «La prima trasferta della stagione è stata dura ma siamo riuscite lo stesso a portare a casa i tre punti in palio, ci abbiamo messo un po’ di tempo per entrare in partita poi però siamo state brave a recuperare lo svantaggio iniziale del primo set, mentre nel terzo abbiamo avuto un black-out totale, poi nel quarto ci siamo riprese ed abbiamo fatto il nostro gioco». La ventiseienne giocatrice di origine perugina guarda avanti facendo delle considerazioni sul gruppo e giudicando anche il suo personale momento, provenendo dai classici piccoli acciacchi di inizio stagione. «Sicuramente la nostra squadra ha grandissimi margini di miglioramento, le potenzialità ci sono e l’intesa tra di noi cresce sempre di più. Personalmente a livello fisico non sono ancora al meglio della condizione, per esperienza so che nelle prime fasi di ogni campionato occorre fare un po’ di rodaggio per poter esprimere il 100% e dunque sono fiduciosa». Gli allenamenti intanto procedono spediti e le rupestri cominciano a concentrarsi sul prossimo avversario, quel Bastia Umbra che sabato ha colto un successo e di cui Mezzasoma ha vestito la maglia negli anni addietro. «Sabato prossimo affronteremo il primo derby stagionale, loro sicuramente hanno un roster di esperienza e già ben assestato visto che molte atlete sono rimaste dalla promozione conquistata la stagione precedente. Ci aspetterà una partita tosta, sappiamo benissimo che le avversarie cercano di dare sempre il massimo quando si scontrano con noi visto che siamo una delle favorite del campionato». La dirigenza orvietana intanto rivolge il suo invito alla tifoseria, sabato 29 ottobre la grande pallavolo torna al Pala-Papini per uno spettacolo che farà convergere sugli spalti un numeroso e competente pubblico, l’appuntamento è di quelli da non perdere.
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2016 10:30