La Monini Spoleto soffre ma esulta contro Grottazzolina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2016 23:29
Morelli Michele (piazza)

Monini Spoleto in attacco con l’opposto Michele Morelli (foto Michele Benda)

Match dagli antichi sapori in serie A2 maschile tra formazioni che sono matricole ma che hanno un illustre e prestigioso trascorso nella categoria e la diretta di Lega Volley Channel non se l’è fatta sfuggire nell’anticipo del saturday night. Ad avere la meglio è la Monini Spoleto che ha riscattato la battuta d’arresto dell’esordio fornendo una prova sostanziosa davanti al pubblico delle grandi occasioni. Il Pala-Rota ha festeggiato così la prima vittoria della stagione contro la nemica Videx Grottazzolina che però ha dato l’anima prima di cedere il passo. Ci sono voluti altri cinque set per assegnare la posta in palio e questa potrebbe essere già una seria indicazione di ciò che caratterizza la categoria, un torneo davvero molto equilibrato. Pronti, via ed i padroni di casa scattano sul 3-0, infiammando il Pala-Rota. La pipe di Joventino funziona a dovere e Monopoli la sfrutta ma i marchigiani compensano con il servizio e grazie a due ace riescono a rimontare e ribaltare (8-9). Si avanza a braccetto per un po’ e stavolta il break arriva sul muro, fondamentale che premia gli ospiti (16-18). Le lunghezze di ritardo arrivano a tre ed allora vengono gettati nella mischia Vanini e Segoni che propiziano una riduzione di distanze ma senza successo, Paris è un cecchino ed a chiudere è Salgado, ex della partita. All’inversione di campo gli oleari si fanno trovare attenti e, grazie a Morelli, volano sull’8-3. La risposta marchigiana non tarda ad arrivare e Moretti accorcia ma poi sale in battuta Mariano che con due ace consolida il margine (14-8). A salire in cattedra è Joventino che supporta un Morelli in versione ariete e mantiene il gap inalterato (21-15). Sul punto successivo il palasport trema per una brutta ricaduta di Morelli che rimane a terra dolorante alla caviglia destra. Per fortuna nulla di grave e riprende a giocare con Joventino che sigla il pareggio. Nel terzo frangente sono i grottesi a condurre il gioco andando avanti con servizi positivi (2-6). Paris e Salgado continuano a mettere in difficoltà e coach Provvedi è costretto a spendere entrambi i time-out a disposizione (13-18). Bertoli, che si rivelerà la mossa vincente, entra a dar manforte alla ricezione che continua a vacillare, sette punti di ritardo sono troppi e Grottazzolina torna avanti. È proprio Bertoli, confermato in campo al posto di Joventino, a mettersi in luce in avvio di quarto parziale (5-3). Il suo ottimo contributo rende più stabile la seconda linea e più imprevedibili gli spoletini a rete (12-12). È però il solito maestoso Morelli (undici palle a terra in questo set) a far scaldare il palasport e rimandare la sentenza. Il tie-break parte con Morelli devastante in attacco e Bertoli che dai nove metri lancia granate (8-3). Grottazzolina le prova tutte ma Bertoli è in stato di grazia e porta al successo. A regalare i due punti è l’attacco di Michele Morelli, il suo trentatreesimo vincente, che gli consegna il titolo dimiglior giocatore del match. Spoleto continua ad alimentare la sua positività negli scontri diretti (sesta affermazione su sette incontri disputati negli ultimi cinque anni), ma soprattutto mantiene intatta l’imbattibilità casalinga che dura dal 26 ottobre 2013.
MONINI SPOLETO – VIDEX GROTTAZZOLINA = 3-2
(22-25, 25-16, 20-25, 25-20, 15-12)
SPOLETO: Morelli 33, Joventino 12, Bargi 10, Mariano 8, Zamagni 7, Monopoli 2, Romiti (L1), Bertoli 12, Segoni, Festi, Vanini. N.E. – Garofalo, Giustini, Marta (L2). All. Riccardo Provvedi e Luca Arcangeli Conti.
GROTTAZZOLINA: Paris 18, Moretti 12, Salgado 12, Tomassetti 11, Vecchi 8, Cecato 3, Gabbanelli (L1), Girolami, Fiori, Cester, Sideri Brandi N., Fiori. N.E. – Brandi J. (L2). All. Massimiliano Ortenzi e Michele Cruciani.
Note – Spettatori 1’000.
Durata dei set: 30’, 29’, 30’, 30’, 22’.
Arbitri – Davide Morgillo (NA) e Matteo Talento (SA).
MONINI (b.s. 15, v. 8, muri 8, errori 18).
VIDEX (b.s. 14, v. 6, muri 7, errori 9).




Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2016 23:29