La Monini Spoleto vince il trofeo Monini Classico

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 2, 2016 00:04
Marta Alessandro (riceve)

Monini Spoleto in ricezione con il libero Alessandro Marta (foto Cristian Sordini)

Con i nuovi fari a led ad illuminare il Pala-Rota e il video check attivo la Monini Spoleto ha fatto le prove generali per la serie A2 maschile ospitando Santa Croce e Club Italia nel primo trofeo Monini Classico. Nella prima gara contro i giovani talenti azzurri c’è Vanini in regia con Segoni opposto, Bertoli e Garofalo in banda, Zamagni e Festi al centro e Marta (l’ex di turno) come libero. Gli ospiti iniziano bene nel fondamentale del muro e in battuta mettono grande pressione agli oleari, che subiscono un pesante break in apertura ma dimostrano grande carattere quando rimontano dal 15-23 fino al 22-24. Per un pelo non riesce l’aggancio, il finale è per il Club Italia. Gli oleari di inizio secondo set sono gli stessi della fine del primo, reattivi in difesa ed efficaci in attacco grazie all’ottima distribuzione di palla di Vanini. Sul gran turno al servizio di Bertoli gli oleari scappano sul 16-10 e coach Totire chiama un time-out, senza però riuscire ad invertire l’inerzia della gara. Di Zamagni il muro del 20-13, di Segoni l’ace del 22-13. Prima del pareggio, messo a terra ancora da Segoni, Provvedi concede al centrale Gianluca Iaccarino, recentemente tesserato, la gioia dell’esordio. Arriva sul 4-8 in favore del Club Italia il prima sospensione del terzo parziale, chiesto dalla panchina spoletina che vede ancora qualche indecisione di troppo in fase di ricezione. Vanini prova a dare la scossa ai suoi con un tocco vincente di seconda intenzione che vale il 9-11, poi Bertoli mette a terra il pallone del 10-11 ed il time-out è per la panchina ospite. Da qui in poi si procede sul filo dell’equilibrio, almeno fino a quando Bertoli non stampa il muro del 23-20. Il punto decisivo è frutto di un errore degli azzurrini dalla linea di battuta.

MONINI SPOLETO – CLUB ITALIA = 2-1
(22-25, 25-15, 25-23)
SPOLETO: Segoni 17, Bertoli 14, Zamagni 8, Festi 4, Garofalo 4, Vanini 2, Marta (L1), Iaccarino, Morelli, Monopoli, Bargi, Joventino, Mariano, Romiti (L2). All. Riccardo Provvedi.
CLUB ITALIA: Margutti 10, Gardini 9, Russo 9, Baldazzi 5, Caneschi 3, Tofoli 2, Piccinelli (L1), Maccabruni, Beltrami, Baciocco, Imbesi, Rondoni (L2). All. Michele Totire.

KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE – CLUB ITALIA = 3-0
(25-20, 25-13, 25-20)

Provvedi schiera l’artiglieria pesante contro i toscani di Santa Croce. Morelli e Monopoli compongono la diagonale palleggiatore-opposto, Joventino e Mariano sono le bande, Zamagni e Festi i centrali, Romiti il libero. Gli oleari iniziano bene trovando in Morelli un terminale d’attacco molto efficace, ma anche Mariano non è da meno con ricezioni e attacchi di qualità. Dall’altra parte le bordate al servizio di De Leon tengono il punteggio in equilibrio, si arriva punto a punto fino al primo tempo imperioso di Zamagni per il 23-22 Spoleto, sul quale la panchina ospite chiama un time-out. Sono un attacco e un fantastico muro a uno di Joventino a dare il vantaggio ai locali. Anche il secondo set si apre all’insegna dell’equilibrio, poi però gli spoletini accusano un passaggio a vuoto che consente agli ospiti di prendere il largo fino al 13-20, nonostante il video-check dia ragione agli oleari su un servizio di Tamburo giudicato erroneamente in campo dagli arbitri. Provvedi getta nella mischia Vanini, Segoni e Bertoli ma il vantaggio da colmare è troppo largo e, nonostante una veemente reazione d’orgoglio, Santa Croce pareggia il conto dei set. La Monini parte a spron battuto in avvio di terzo periodo (3-0). Nella metà campo di casa non cade quasi più un pallone e sul 14-7 il tecnico ospite ferma nuovamente il gioco per parlare coi suoi. Niente da fare. Con Joventino scatenato dalla linea dei nove metri Spoleto prende ancor di più il largo e chiude con merito.
MONINI SPOLETO – KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE = 2-1
(26-24, 19-25, 25-14)
SPOLETO: Joventino 16, Morelli 12, Zamagni 8, Mariano 6, Festi 4, Monopoli 1, Romiti (L1), Segoni, Garofalo, Bertoli, Bargi, Segoni, Vanini, Iaccarino, Marta (L2). All. Riccardo Provvedi.
SANTA CROCE: Tamburo 9, Guimaraes 9, Mazzone 8, Benaglia 6, Bonetti 5, Bertassoni 1, Bonami (L), Del Campo 1. N.E. – Ciulli, Colli, Da Prato, Taliani, Elia. All. Fulvio Bertini.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 2, 2016 00:04