La Pallavolo Perugia ha sette vite e stronca Civitanova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2016 12:30
Pero Marta (attacco)

3M Perugia in attacco con la centrale Marta Pero (foto Matteo Fabbri)

Tra le proprie mura la 3M Perugia appare tonica e sulla via del miglioramento riuscendo a prevalere in questo terzo appuntamento di serie B2 femminile. Le biancorosse hanno scardinato la resistenza della B-Chem Civitanova che si era portata avanti due set ad uno manifestando tutto il suo potenziale. Le marchigiane, una delle compagini più quotate del girone, hanno dovuto però fare i conti con la grinta delle padrone di casa che non si sono date per vinte ed hanno trovato la forza per ribaltare la situazione. Doti morali non da poco visto che le ospiti hanno inciso enormemente con la battuta raccogliendo dieci punti diretti. Le perugine si sono dimostrare indomabili e con una Marta Pero in grande spolvero sono andate a trionfare. A mente fredda il coach Guido Marangi è moderatamente ottimista: «Ci stiamo allenando bene, credo che abbiamo la possibilità di rompere le scatole a tante squadre. Se riusciamo a mantenere questa aggressività qualche altra soddisfazione potremmo togliercela».
3M PERUGIA – B CHEM CIVITANOVA = 3-2
(25-16, 15-25, 16-25, 25-18, 15-8)
PERUGIA: Rossit 18, Pero 15, Fiorucci 14, Bernardini 13, Santi 12, Bertinelli 1, Mastroforti (L1), Gradassi. N.E. – Larini, Diano, Gobbi, Zuccaccia (L2). All. Guido Marangi.
CIVITANOVA MARCHE: Cardoni 18, Lupidi 15, Pomili 12, Partenio 10, Pierantozzi 9, Ricci 8, Morgoni (L1), Fontana, Patrassi. N.E. – Prestanti, Testella, Andreani (L2). All. Luca Paniconi.
Arbitri: Ludovico Tullio e Nicola Caponi.
3M (b.s. 4, v. 2, muri 11, errori 15).
B-CHEM (b.s. 9, v. 10, muri 9, errori 14).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2016 12:30