La Sir Perugia si carica aspettando Padova

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 8, 2016 10:00
Atanasijevic Aleksandar (pallone d'oro)

Aleksandar Atanasijevic riceve il pallone d’oro

Domenica di grande sport per la Sir Safety Conad Perugia che alle ore 18 tornerà in campo per la seconda giornata di campionato di superlega maschile. Al Pala-Evangelisti c’è da affrontare la rivale Kioene Padova, anch’essa vincitrice all’esordio e dunque a punteggio pieno. La gara è carica di aspettative poiché si tratta del debutto casalingo e le attenzioni degli sportivi sono elevate nel capoluogo regionale. Lo dimostra la prevendita dei biglietti che è andata molto bene e che sembra poter prevedere un grande afflusso di pubblico sugli spalti. L’attuale buon momento dei block-devils che vengono da una bella affermazione e la presenza di tanti campioni in campo rende assai interessante l’attesa del confronto. Sulla carta il pronostico vede favoriti i bianconeri del presidente Gino Sirci ma il confronto in queste prime battute della stagione non è per nulla scontato, le formazioni di rango inferiore scendono in campo con stimoli a mille e la coscienza di chi non ha nulla da perdere può rivelarsi talvolta un vantaggio. A cercare di dare il loro contributo saranno i tifosi perugini che hanno ribadito il loro attaccamento alla squadra lanciando l’invito ad indossare una maglietta bianca a coloro che saranno a bordo campo per rendere memorabile la visuale d’insieme. Il tecnico Slobodan Kovac la vede così: «Non mi aspetto una gara semplice, basta il risultato dell’esordio per consigliarci di rimanere concentrati. Padova ha vinto con Ravenna che ci aveva battuto in amichevole. C’è grande entusiasmo in città e grandi aspettative, logicamente un po’ di pressione sopra le nostre spalle la sentiamo, d’altra parte questa è una squadra che ho scelto io e se vuoi la bicicletta devi poi pedalare». Grande è la curiosità per vedere all’opera i beniamini di casa ed in particolare Ivan Zaytsev, icona della pallavolo mondiale che per la prima volta veste la maglia perugina. Ma c’è da essere certi che prima del fischio d’inizio gli applausi saranno tanti per l’idolo della tifoseria, l’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic è risultato il miglior realizzatore e primo in graduatoria per gli attacchi vincenti della scorsa stagione e verrà premiato in campo con un doppio pallone d’oro davanti ai suoi sostenitori. I block-devils pungeranno in banda con Alexander Berger, ex della sfida contro i veneti dei quali ha vestito la maglia nello scorso campionato. Da temere tra gli ospiti guidati da coach Valerio Baldovin è senza dubbio lo schiacciatore canadese Stephen Maar, capace di mettere a terra sedici palloni all’esordio. I precedenti sono favorevoli al sestetto umbro, che su sei scontri diretti si è imposto quattro volte. Tra i padroni di casa vicini a traguardi importanti sono Ivan Zaytsev che con tredici punti toccherebbe quota 3000, Marko Podrascanin dieci attacchi vincenti ai 1500, e Simone Buti ad una battuta vincente dai cento ace. Perugia: De Cecco – Zaytsev, Birarelli – Podrascanin, Russell – Berger, Bari (L). All. Slobodan Kovac. Padova: Shaw – Giannotti, Averill – Koncilja, Fedrizzi – Maar, Balaso (L). All. Valerio Baldovin. Arbitreranno la gara Giorgio Gnani (FE) e Rossella Piana (MO).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 8, 2016 10:00