Marsciano si riscatta con Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 24, 2016 14:00
Ecomet Marsciano (team)

la formazione della Ecomet Marsciano di serie C femminile

La Ecomet Marsciano davanti al proprio pubblico non tradisce e centra la sua prima affermazione in serie C femminile superando in quattro set la Antico Mulino Eurospin Tavernelle. Di fronte ad un Pala-Pippi gremito le giovani marscianesi danno il via alla gara positivamente, Gierek ben servita da capitan Cipolletti, mette a segno subito il 4-2, le ospiti provano il riaggancio con Sargentini, ma l’attenta difesa di Fagioli e il buon lavoro del collettivo marscianese mantiene saldo il comando locale. Martinoli prima, e Chiucchiù poi allargano il gap fino al 16-8, Zugarini e Belfico non si arrendono e Tordo mette a terra la palla che vale il 16-13 e Severini ricorre al primo tempo discrezionale. Gierek rilancia le locali e Ambroglini fa segnare il 21-16. Qualche errore di troppo fa traballare la conclusione, sul 22-20 coach Severini ferma di nuovo il gioco. La sosta è sufficiente per rilanciare Martinoli e Chiucchiù che chiude. Sull’onda euforica le padrone di casa tornano subito a comandare il gioco, Gierek è interprete del primo 4-1 e quando Scarabottini infila due ace consecutivi portandosi sul 9-3, l’allenatore ospite Merenda richiama all’ordine le sue ragazze. I tentativi d’inseguimento di Bartoccioni e Gioia ed il gran lavoro della libero Cosci, non scalfiscono la supremazia marscianese, così come l’ingresso della giovane Gialletti (classe 2001), Gierek mette a terra la palla del 24-15, Mazzocchi annulla il primo tentativo, ma il successivo errore in battuta consegna il secondo vantaggio alle locali. Nel terzo set si ravvisa un calo di sana tensione tra le locali e ovviamente, le ospiti ne approfittano per portarsi al comando più volte. Le padrone di casa, nonostante qualche imprecisione di troppo, riescono a riallineare più volte, 5-5 prima, 9-9 poi, praticamente in equilibrio fino alla fine dopo il 23-23 il guizzo finale è delle ospiti che vanno a segno con Bartoccioni e Belfico, riaprendo la gara. Il quarto set si svolge con una forte tensione in entrambi i rettangoli, le ospiti vanno in vantaggio con Belfico 2-4, Martinoli riesce a pareggiare e quando Chiucchiù mette a terra il 9-6 il tecnico Merenda ricorre subito alla prima sosta a disposizione. Le marscianesi aumentano il gap fino al 13-8 poi, Sargentini e Belfico dilagano e la battuta locale perde efficacia tanto che Bartoccioni azzera sul 19-19. Un finale incandescente fino al 23-23, stavolta il finale sorride alle locali che con Ambroglini e Martinoli conquistano l’intera posta. Per un giovane gruppo i primi tre punti di questo campionato sono senz’altro galvanizzanti, ma si dovrà continuare a lavorare sodo per cogliere qualche altra soddisfazione.

ECOMET MARSCIANO – ANTICO MULINO EUROSPIN TAVERNELLE = 3-1
(25-20, 25-16, 23-25, 25-23)
MARSCIANO: Gierek 20, Martinoli 14, Ambroglini 13, Chiucchiù 9, Scarabottini 5, Gialletti 2, Fagioli (L1), Cipolletti 1, Capponi. N.E. – Brunori, Jaku, Orlandi, Palomba (L2). All. Sandro Severini e Martina Renghi.
TAVERNELLE: Sargentini 11, Bartoccioni 11, Belfico 10, Marzocchi 8, Gioia 2, Tordo 2, Cosci (L1), Zugarini 1, Orecchini 1. N.E. – Cecchetti, Pompili, Posti (L2). All. Francesco Merenda e Roberto Malincarne.
Arbitro: Roberto D’Ambrosio.
ECOMET (b.s. 11, v. 10, muri 3, errori 22).
EUROSPIN (b.s. 12, v.  4, muri 6, errori 22).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 24, 2016 14:00