La Monini Spoleto sbanca Bergamo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2016 22:30
Mariano Romolo (attacco)

Monini Spoleto in attacco con Romolo Mariano (foto Lega Volley)

La Monini Spoleto giganteggia nella terza giornata di serie A2 maschile e conquista con merito la prima vittoria piena in campionato sul campo della Caloni Agnelli Bergamo. Una prestazione perfetta quella con cui Monopoli e compagni sbancano il Pala-Norda: errori al minimo, grande difesa e attacchi letali sono gli ingredienti di una serata che proietta la squadra olearia nelle zone alte della classifica. Rispetto al successo contro Grottazzolina c’è Bertoli in sestetto, al posto di Joventino. Spoleto comincia bene col muro di Zamagni sul capocannoniere del girone Hoogendoorn e con tanta difesa di qualità. Una di queste permette la rigiocata che si conclude con l’attacco del 5-9 messo a terra da Morelli, ma a fare la differenza sono anche i centrali, entrambi serviti e a segno con continuità, e la vena al servizio di Bertoli, due ace per lui nel solo primo set. Il naturale epilogo è la pipe di Mariano che vale il vantaggio nel conto dei set. I padroni di casa partono più concentrati ma si disuniscono sull’8-9 per effetto di un’ottima distribuzione di palla di Monopoli, bravissimo, grazie anche ad una ricezione sempre positiva, a mettere in moto tutti i suoi attaccanti. Bargi firma il primo break su una rigiocata propiziata dal servizio corto di Bertoli, Zamagni mura Cavuto per il 12-17, Morelli stoppa Innocenti e firma il più otto. Coach Graziosi ferma il gioco più volte e prova a cambiare l’inerzia con la panchina, in campo il secondo palleggiatore Marsili, lo schiacciatore Innocenti e il centrale Errati, che tentano di dare la scossa ma non ci riescono. Gli oleari infatti non accusano alcun calo di concentrazione, il muro di Monopoli regala il set point e un attacco di Bertoli concretizza il doppio vantaggio. Più in salita l’avvio di terzo parziale, dove Morelli ed un ace di Mariano tengono in scia gli ospiti prima che un attacco di Bargi porti avanti gli spoletini. A questo punto sembra di rivivere il copione del set precedente, anche perché Pierotti e Cavuto sparano fuori due attacchi e Morelli vola da seconda linea per mettere a terra il 12-18. E invece, complice forse un po’ di rilassamento, i lombardi piazzano un cinque a zero che ridà speranze ai propri tifosi. Il time-out stavolta è per Provvedi che vuole evitare a tutti costi di allungare il match, ma ancor più della chiacchierata del coach coi suoi ragazzi è decisivo un doppio video-check. Lo chiama prima Graziosi, che ha ragione sull’attacco out di Morelli, ma poi gli arbitri invertono la decisione perché riconoscono il tocco del muro invocato da Provvedi. È il 20-22 Monini, che di lì a poco troverà il quarto ace di Matteo Bertoli e chiuderà la pratica con l’attacco da posto-quattro di Mariano. Premiato come mvp dell’incontro per la seconda settimana consecutiva l’opposto Michele Morelli.
CALONI AGNELLI BERGAMO – MONINI MARCONI SPOLETO = 0-3
(17-25, 17-25, 21-25)
BERGAMO: Cavuto 10, Hoogendoorn 10, Luppi 8, Pierotti 5, Cioffi, Piazza, De Angelis (L1), Erati 4, Marsili 2, Innocenti 1, Carminati. N.E. – Franzoni, Gamba. All. Gianluca Graziosi.
SPOLETO: Bertoli 16, Morelli 12, Zamagni 9, Bargi 8, Mariano 6, Monopoli 1, Romiti (L1), Marta (L2). N.E. – Festi, Vanini, Garofalo, Joventino Venceslau, Segoni. All. Riccardo Provvedi.
Arbitri: Alessandro Somansino (TE) e Fabio Gabriele Scarfò (RC).
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2016 22:30