Natale Monopoli: «Spoleto ha le carte in regola»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2016 11:00
Monopoli Natale (rete)

Natale Monopoli (foto Michele Benda)

Ha vinto e, per la prima volta in questo campionato, convinto davvero la Monini Spoleto, che ha Bergamo ha giocato una gara di una solidità disarmante per gli avversari. La banda dei giovani lombardi non ha retto l’urto di una squadra più esperta e smaliziata che si è concessa solo un piccolissimo calo di concentrazione a metà del terzo parziale ed ha neutralizzato alla perfezione il cannoniere olandese Hoogendoorn. Per il resto, la prestazione degli oleari ha rasentato la perfezione, come ha sottolineato lo stesso coach Riccardo Provvedi: «Abbiamo giocato una grande partita con un buonissimo atteggiamento di squadra e in un campo difficile, ma d’altronde stiamo lavorando davvero bene in palestra e credo che sul medio periodo ci esprimeremo su livelli molto alti. E’ chiaro che nella prima parte di stagione il rendimento possa essere più alterno, oggi però si è vista una prestazione maiuscola, soprattutto in battuta e ricezione». Azzeccata la mossa del coach di dare fiducia a Matteo Bertoli dall’inizio, il martello nativo di Trento l’ha ripagato con un’altra grande prova, quattro ace ed alta efficacia in attacco: «Mi sento in gran forma stiamo lavorando benissimo fra pesi e tecnica e i risultati si vedono in campo. Ora la vera difficoltà sarà quella di riproporre ogni volta prestazioni di questo livello o superiori, se ci riusciremo potremo toglierci tante soddisfazioni». Se Bertoli e gli altri attaccanti hanno messo tanti palloni a terra grande merito va, senza dubbio, alla distribuzione di palla di un ottimo Natale Monopoli che, sfruttando una ricezione di altissima qualità, ha messo in ritmo bande, opposto e centrali variando spessissimo le soluzioni: «Per un palleggiatore è molto importante avare tante soluzioni d’attacco perché così diventa più complicato per gli avversari prendere contromisure tattiche». Lui, che di squadre in carriera ne ha viste tante e sempre di alto livello, ha grande fiducia. «Abbiamo le carte in regola per fare una grande stagione anche se credo che ci sarà da combattere ogni domenica. Se vogliamo crescere ancora dobbiamo rimanere umili ed affrontare ogni gara con spirito battagliero». La pensa allo stesso modo Federico Bargi, altro grande protagonista di giornata con otto palle a terra e oltre il 70% di positività in attacco: «Siamo molto contenti del risultato, maturato grazie ad un grande prova di squadra in cui ognuno ha svolto egregiamente il suo compito. Ciò non toglie che il campionato sia ancora molto lungo e quindi bisogna rimanere lì con le gambe e con la testa perché siamo in un girone molto equilibrato in cui ogni squadra può mettere in difficoltà le altre».
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2016 11:00