Per Il Giglio Foligno una sconfitta senza rimpianti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 31, 2016 18:30
Termo-Idraulica Zaroli Giglio Foligno (schierata)

la Termo-Idraulica Zaroli Giglio Foligno di serie C femminile schierata a centro campo

Continua l’avventura della neopromossa Termo-Idraulica Zaroli Giglio Foligno nel campionato di serie C femminile. Le ragazze del tecnico Loreti, provenienti da due promozioni consecutive, stanno mostrando partita dopo partita di poter fare la loro onesta figura anche nel massimo campionato regionale. Nella terza giornata l’avversario che proponeva il calendario non era certo dei più facili, vista l’esperienza della compagine di coach Farinelli, la Graficonsul San Mariano annoverata tra le candidate alla vittoria finale. Al fischio d’inizio dell’arbitro le padrone di casa si presentavano con Gaudenzi in cabina di regia e Pacilio opposta, Adriani e Curti in banda, Gaudenzi e Pacico sulle corsie centrali con Formica libero di imperversare sulla linea difensiva. La sfida iniziava alla pari, era addirittura mister Farinelli, che dopo l’ennesimo ace di Curti dai nove metri, inaugurava la chiamata dei tempi sul 6-6. Il richiamo a più attenzione portava subito i frutti e le ospiti, dopo alcuni scambi alla pari, allungavano con il turno al servizio di Vibi (17-20) per poi chiudere con lo strappo finale al servizio di Distante. Il secondo parziale iniziava con una novità in casa folignate, il tecnico gettava nella mischia Contilli nel ruolo di opposta, il set scorreva a scatti, passando dallo 0-5 al 5-5, ma il turno al servizio di Urbani scavava il fossato (5-12) che né l’ingresso del capitano Olivieri, né quello della giovanissima Roncetti, al debutto nella massima categoria, riuscivano a colmare, consentendo così alle san marianesi di raddoppiare. Il terzo set appariva da subito molto più equilibrato, stimolate continuamente da Loreti le gigliate riuscivano ad esprimere grinta, coraggio e determinazione, qualità che in passato hanno dato grandi soddisfazioni, vincendo una certa sudditanza psicologica che le attanagliava al cospetto di una compagine superiore per esperienza e tecnica. Un buon avvio permetteva di condurre fino all’8-6, ma la regolarità delle ospiti non veniva scalfita, infatti prima raggiungevano e superavano (9-12), poi mantenevano il vantaggio e infine chiudevano la partita. Riconosciuto l’indiscusso valore delle avversarie e ringraziato l’amico Farinelli per la disponibilità mostrata nelle ore precedenti la gara, il presidente Mariucci guarda al suo Foligno con rinnovata fiducia, facendo un in bocca al lupo a Manni e Federici finalmente al rientro ufficiale dopo il grave infortunio patito nella passata stagione ed aspettando con serenità il recupero di Notari ancora bloccata per infortunio, con la certa consapevolezza e convinzione che il tandem tecnico Loreti-Loreti riuscirà anche quest’anno a presentare al mondo del volley regionale una compagine competitiva in grado di ottenere quella salvezza che rimane il massimo obiettivo fissato.
TERMO IDRAULICA ZAROLI IL GIGLIO FOLIGNO – GRAFICONSUL SAN MARIANO = 0-3
(18-25 17-25 20-25)
FOLIGNO: Adriani 8, Curti, 7 Gaudenzi Er. 7, Pacilio 3, Gaudenzi El. 2, Pacico 1, Formica (L1), Olivieri 3, Contilli 2, Roncetti. N.E. – Manni, Di Arcangelo, Federici (L2). All. Marco Loreti e Nicola Loreti.
SAN MARIANO: Urbani 15, Vibi 10, Valocchia 7, Distante 4, Maggi 3, Segoloni 2, Vata (L), Morarelli 6, Narciso 2, Montanari, Margaritelli, Vergoni. All. Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.
Arbitro: Robert Hartlaub.
(fonte Il Giglio Foligno)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 31, 2016 18:30