Perugia-Modena è già tutto esaurito

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2016 13:00
Sensi Maurizio

Maurizio Sensi (foto Michele Benda)

Ha messo a segno la cinquina la Sir Safety Conad Perugia nella superlega maschile, ma il clima non è quello di soddisfazione. Gli ultimi due tie-break sono costati due punti ed il presidente Gino Sirci ha puntato il dito sull’atteggiamento mentale dei giocatori, specie quelli che hanno comportato investimenti importanti, rei di non dimostrare sul campo la cattiveria agonistica e la fame di vittorie. Nel frattempo, ad una settimana dal match Perugia-Modena, sono già terminati i biglietti in vendita, sarà come logico e previsto un tutto esaurito sugli spalti del Pala-Evangelisti. È durata poche ore la collocazione dei posti disponibili che ha così messo la parola fine sulle polemiche che erano cominciate a nascere. Gli sportivi perugini avevano manifestato scontento per le scelte del club di aumentare i prezzi per la partita di martedì primo novembre. Per assistere alla sfida riedizione dell’ultima finale scudetto c’era da pagare un minimo di 20 euro, oltre ai diritti di prevendita, una cifra considerata da molti troppo esosa. I pareri sulla questione sono contrastanti, c’è chi giustifica la società sportiva per gli investimenti fatti e chi invece pensa che in questa maniera una famiglia non possa permettersi di andare al palasport. Il vice presidente Maurizio Sensi dice la sua sul costo dei biglietti: «Sono dell’idea che in ogni spettacolo il prezzo che si paga è rapportato all’evento a cui si assiste. Premetto che in una partita di calcio di eccellenza (la quinta categoria in ordine di importanza, ndr) il biglietto costa 10 euro. Qui parliamo di due squadre di volley della massima categoria che nel proprio organico annoverano diversi atleti olimpionici, con l’aggiunta di altrettanti nazionali che rappresentano diversi paesi. E poi finiamola di essere così polemici, sarebbe più opportuno aiutare questo sport che non gode di nessun aiuto né da televisioni, né dalla lega, cosa che nel calcio è pane di tutti i giorni. Non tutti a Perugia dimostrano attaccamento alla squadra della propria città, questo secondo me è quello che conta di più. Consiglio di non ascoltare certe persone che vogliono speculare dietro a queste situazioni chiedendo solo biglietti in omaggio. Vale la pena ribadire ciò che abbiamo sempre ripetuto, abbonarsi conviene». Nel frattempo la squadra è tornata ad allenarsi e si prepara ad un trittico di partite molto delicato, le prossime rivali saranno Trento, Modena e Civitanova Marche, tutte squadre ancora imbattute, saranno dunque test probanti per capire lo stato dell’arte.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2016 13:00