San Giustino sconfitto in casa all’esordio con Pietralunga

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2016 09:30
San Giustino Volley (tempo) serie D femminile

la San Giustino Volley a colloquio durante un tempo

Per la San Giustino Volley è iniziato con una sconfitta interna per tre a zero il campionato di serie D femminile  (14-25, 22-25, 20-25). Ad espugnare il palasport di via Anconetana, nell’anticipo di venerdì sera, è stata la neopromossa Volley Pietralunga del tecnico Stefania Dalla e delle tre ex, tutte in biancoazzurro tre stagioni fa, la palleggiatrice Lucrezia Brunetti, la centrale Angelica Nuti e la schiacciatrice Greta Ottaviani. Squadra ospite ben organizzata e superiore a livello soprattutto di esperienza, anche se alle ragazze allenate da Claudio Nardi deve essere riconosciuto il merito di aver lottato su ogni pallone fino all’ultimo punto. Netto il parziale del primo set, mentre più combattuti sono stati il secondo e il terzo, che hanno visto le locali reggere meglio il ritmo delle avversarie, tenendo alto l’interesse della partita. A livello di individualità, oltre alla regista Martina Gambino e alla libero Anastasia Fabbri, si sono distinte fra le giovani locali l’opposta Marta Nardi, che in più di una circostanza ha messo a frutto il suo braccio pesante; la giovane centrale Francesca Livi (classe 2001), che ha dimostrato di avere buone potenzialità e anche la cugina Emma Livi, agile e attenta in seconda linea a livello difensivo. In attesa di potenziare l’organico, San Giustino intende costruirsi il proprio bagaglio di esperienza e coach Nardi si è dichiarato molto soddisfatto per l’atteggiamento tenuto in campo dalla squadra, che sabato 29 ottobre sarà di scena sul campo dell’ambiziosa Umbertide.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2016 09:30