Sir Conad Perugia in diretta tv contro Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2016 12:00
Zaytsev Ivan (mano)

Ivan Zaytsev (foto Michele Benda)

Giovedì 20 ottobre va in scena la quarta giornata della superlega maschile di pallavolo. I tifosi sono già in fermento per essere a bordo campo al Pala-Evangelisti quando alle ore 20,30 sarà dato il fischio d’inizio. La Sir Safety Conad Perugia scende in campo nel posticipo dovuto alla diretta televisiva su Rai Sport 1, lo farà conoscendo tutti i risultati delle gare disputate nel mercoledì e con la ferma intenzione di guadagnare altri tre punti per rimanere in vetta alla classifica. È il primo dei tanti appuntamenti infrasettimanali previsti dal calendario e a fargli visita è la Bunge Ravenna, una delle formazioni considerate di seconda fascia ma che ha già dimostrato di sapersi rendere pericolosa. Una rivale che sicuramente non va presa sotto gamba, lo dimostra la sconfitta che i block-devils accusarono nell’amichevole del precampionato e lo conferma il tie-break a cui i romagnoli hanno costretto il Modena domenica scorsa. Oltre che in tv la sfida potrà essere seguita con cronaca diretta su Umbria Radio che è uno dei media partner del club. Gli sportivi potranno quindi seguire in tante maniere la partita, ma i tifosi bianconeri saranno invece come sempre sugli spalti per sostenere la loro squadra del cuore. Le antagoniste hanno registrato un cammino differente nelle prime tre giornate del massimo campionato italiano, i romagnoli hanno esordito male perdendo a Padova, ma poi hanno infilato due risultati utili in altrettante partite terminate al quinto set, vittoria con Latina e sconfitta con Modena. La squadra del presidente Gino Sirci viaggia a vele spiegate essendo a punteggio pieno a quota nove in classifica e gode anche stavolta dei favori del pronostico contro un’avversaria che è riuscita ad esultare solo una volta ed ha incamerato solo tre punti. C’è curiosità per vedere se anche nel turno feriale ci sarà il tutto esaurito nell’impianto di Pian di Massiamo dove si parte da un dato certo, gli oltre duemila abbonati che si accomoderanno nelle poltroncine. Ma è logico che saranno molti di più a seguire il confronto, appassionati che stanno dimostrando coi fatti di gradire sempre di più la squadra perugina. Tra i padroni di casa diretti dal tecnico Slobodan Kovac il più acclamato è sempre l’opposto Ivan Zaytsev, sempre il miglior realizzatore pur se la sua condizione non è al top, si attende un assestamento della linea di ricezione con lo schiacciatore Alexander Berger che comincia ad essere uno dei più temuti dagli avversari. È possibile che anche in questo match possa esserci un ampio turnover col centrale Simone Buti pronto a dare il suo apporto fondamentale. Gli ospiti guidati da coach Fabio Soli, ex palleggiatore che vestì la maglia Sir ai tempi della serie B, hanno il loro punto di forza nello schiacciatore olandese Maarten Van Garderen, atleta che al secondo anno di militanza nel torneo tricolore ha già mostrato di avere numeri interessanti, capace di garantire un discreto standard di rendimento in attacco. A fornire sostanza in fase offensiva è anche l’opposto portoricano Maurice Armando Torres che l’anno scorso risultò pari merito miglior realizzatore della Lega con sua maestà Atanasijevic. Il bilancio degli scontri diretti è in favore degli umbri che nei dieci precedenti d’archivio hanno vinto otto volte, nella massima categoria hanno sempre riportato affermazioni i bianconeri che hanno accusato le uniche due sconfitte sei stagioni fa quando erano in serie A2. Perugia: De Cecco – Zaytsev, Birarelli – Podrascanin, Russell – Berger, Bari (L). All. Slobodan Kovac. Ravenna: Spirito – Torres, Ricci – Bossi, Lyneel – Van Garderen, Goi (L). All. Fabio Soli. Arbitri: Andrea Puecher (PD) e Marco Zavater (RM).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2016 12:00