Sono già buone le statistiche di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 18, 2016 17:51
Berger Alexander

Alexander Berger (foto Michele Benda)

Respira aria di vetta la Sir Safety Conad Perugia, almeno sino a mercoledì sera, giorno in cui è programmata la quarta giornata della superlega maschile. I block-devils scenderanno in campo infatti al Pala-Evangelisti per il posticipo davanti alle telecamere di Rai Sport 1 per misurarsi con Ravenna. Sarà un test probante per la compagine del tecnico Slobodan Kovac che fino a questo momento ha messo in evidenza i giocatori meno attesi. Della Lunga, Berger e Buti hanno dato il loro grande contributo alle tre vittorie consecutive. Si aspetta di vedere in campo Atanaijevic che dopo l’intervento chirurgico alla tibia è in recupero, ma anche Ivan Zaytsev al momento non ha regalato le sue migliori prestazioni. Il martello spoletino è comunque il miglior realizzatore dei bianconeri sino a questo momento e si attesta al dodicesimo posto della speciale classifica della Lega Pallavolo con 42 punti messi a segno. Sempre mettendo il focus sulle statistiche, per quanto ancora non indicative, c’è da sottolineare che tra i centrali più incisivi c’è il serbo Marko Podrascanin che è terzo nel suo ruolo con 28 punti personali ed è quinto nel fondamentale del muro con 9 colpi vincenti. Il migliore al servizio è lo schiacciatore austriaco Alexander Berger quarto nella graduatoria individuale con 6 ace. In attacco brilla lo schiacciatore statunitense Aaron Russell che è quarto per efficienza con un 63,46% di finalizzazioni letali. A livello di squadra Perugia è terza per efficacia in battuta con 20 ace, quarta in ricezione con 33,7% di colpi perfetti, quinta a muro con 25 palle respinte a terra. Per ora bisogna accontentarsi di ciò, ma è ovvio che quando Perugia potrà contare sull’intero organico e sulla miglior condizione la potenza di fuoco di questa squadra sarà davvero temibile per tutti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 18, 2016 17:51