Zambelli Orvieto in guardia per la trasferta a Moie

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2016 09:30
Rocchi Giulia

Giulia Rocchi

La formazione targata Zambelli Orvieto riprende a giocare nel campionato di pallavolo di serie B1 femminile e sabato 22 ottobre si prepara ad affrontare la prima trasferta ufficiale della stagione. Nel collettivo gialloverde si punta a prolungare la striscia positiva e a difendere il primato di classifica che è stato conquistato grazie alla vittoria da tre punti ottenuta all’esordio tra le mura amiche contro Reggio Emilia. La seconda rivale da affrontare è ancora una matricola, la Ecoenergy 04 Moie che ha debuttato in maniera opposta essendo reduce da una sconfitta esterna per tre a zero con Firenze, una delle protagoniste più autorevoli del girone. È chiaro che un solo dato non è sufficiente per trarre delle conclusioni e potrebbe rivelarsi del tutto fuorviante pensare che il trend intrapreso possa essere facilmente confermato in questa prossima sfida. Quello marchigiano allenato da Raffaella Cerusico è un team che ha archiviato la passata stagione con una brillante promozione e nel mercato estivo ha operato dei rinforzi mirati che hanno fornito esperienza e qualità. Una compagine molto fisica quella locale dove spiccano il martello Martina Sabbatini, illustre ex di turno con spiccate doti offensive, e la potente centrale Arianna Argentati, elemento che sa farsi valere nel fondamentale del muro. La prima giornata ha messo in guardia le rupestri come sottolinea il tecnico Matteo Solforati: «Noi come gioco non siamo stati brillantissimi ma solitamente in quelle partite che si mettono male il più delle volte si lasciano punti per strada perché è difficile venirne fuori. Non è stato facile rientrare in partita e ritrovare le sicurezze in queste occasioni e siamo stati bravi  a non mollare e a riemergere, seppur con tanti errori. Ci ha salvato il capitano all’esordio, come giusto che sia, ha trainato le altre con il suo atteggiamento in campo ed è stata il faro illuminante nei momenti difficili. Ora la tensione dell’esordio deve essere passata e guardiamo avanti con fiducia. È stata la classica prima giornata di campionato con risultati a sorpresa, tutte le formazioni si devono assestare, a guardare gli altri risultati già ci sono dei passi falsi. È una trasferta molto insidiosa, è stata l’avversaria storica della mia squadra due anni fa nella categoria inferiore con cui ci siamo lottati la vittoria del campionato, è un campo ostico e non sarà facile giocare tra le loro mura perché è un fortino». Le tigri orvietane confidano sulla crescita di rendimento dell’opposta Elisa Mezzasoma che sta cercando di trovare l’intesa migliore per farsi valere in attacco e la libero Giulia Rocchi che sente l’aria di casa sua ed è pronta ad esaltarsi. Arbitri dell’incontro saranno Giancarlo Vitelli e Giuseppina Circolo. Possibile formazione Moie: Cecato ad alzare in diagonale con Sabbatini, al centro Argentati e Di Marino, attaccanti di posto-quattro Cesaroni e Baroli, libero Zannini. Probabile starting-six Orvieto: Valpiani ad alzare in diagonale con Mezzasoma, Montani e Kotlar al centro della rete, Ubertini e Guasti schiacciatrici ricevitrici, Rocchi libero.
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2016 09:30