Clt Terni ad un passo dal colpaccio ad Offagna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2016 10:30
Paccaroni Paolo (difesa)

una difesa del libero Paolo Paccaroni (foto Roberto Pierangeli)

La Clt Terni torna con un punto dalla trasferta in terra marchigiana, gli aziendali vanno vicino all’impresa portando al tie-break la Finanza e Previdenza Offagna seconda in classifica. Gli aziendali scendono in campo con tutta la rosa a disposizione: Troiani-Puliti sulla diagonale di posto-due, Spalazzi-Bisonni gli schiacciatori, Cesaroni-Ricci al centro, Pacciaroni inamovibile libero; Offagna deve far fronte all’assenza del capitano Bruschi, al suo posto c’è Medici sulla diagonale con il palleggiatore Cremascoli, sulle bande Ferrini e Chiarini, centrali Massaccesi e Rosa, libero in alternanza Farinelli e Spernazzoni. Fase iniziale equilibrata, il ritmo è spezzato da numerosi errori in battuta di entrambe le squadre. I centrali gialloblu fanno la voce grossa in attacco; primo break per i locali sfruttando una buona battuta (13-10); si arriva al secondo time-out tecnico con i ragazzi di Sacchinelli che faticano a prendere le misure a muro ed in difesa (16-13); Bisonni con un buon turno in battuta riporta i suoi in parità e costringe al time-out l’allenatore dei marchigiani (16-16). Offagna esce rigenerata dal mini break ed allunga nuovamente (22-18); i ternani non mollano, Troiani mette in difficoltà la retroguardia locale con un buon servizio, Pacciaroni si fa notare in difesa, Puliti trasforma in attacco (22-20); Offagna torna al servizio con Medici che genera l’allungo finale e Ferrini chiude. Secondo set che vede Terni entrare in campo determinata, con una battuta aggressiva si costruisce subito un buon vantaggio (8-13 e 11-19); i ternani tengono sotto pressione i padroni di casa, gestiscono il vantaggio con un cambio palla costante, Puliti sugli scudi trascina i suoi compagni alla vittoria del primo set fuori casa con potenza e precisione in attacco. Nella terza frazione i marchigiani rientrano in partita con un cambio-palla costante, Terni risponde con una buona fase break, attenta a muro e nel ricostruire in contrattacco (6-8); Coccetta rileva Bisonni, dopo uno scambio lungo vinto dai padroni di casa, Sacchinelli chiama in panchina i suoi (15-12); al rientro i ragazzi gialloblu riescono a rimanere attaccati agli avversari, Fratini dà il cambio a Cesaroni in battuta ma senza alcun effetto, meglio fa Spalazzi poco dopo e con un buon turno in battuta porta i suoi compagni sul 19-19; Offagna stordita viene presa sottomira dalle battute dello stesso Spalazzi, tra i migliori in campo (19-21) time-out per Offagna e successivo errore di Medici in attacco (21-23); con un buon cambio palla Terni gestisce il piccolo vantaggio, Puliti in battuta e Cesaroni in attacco tengono dietro i locali, lo stesso Cesaroni chiude a muro su Ferrini e porta sul due ad uno il conto dei set. Quarto periodo che vede scendere in campo Coccetta per Bisonni tra gli ospiti; dopo un avvio equilibrato, qualche episodio a sfavore e qualche decisione arbitrale dubbia fanno innervosire gli ospiti (7-3), Sacchinelli prova a tranquillizzare i suoi interrompendo il gioco (12-7), fase da dimenticare per i suoi con numerosi errori gratuiti; Fratini subentra ad un disorientato Troiani ma l’esito è segnato (20-13); a punteggio ormai compromesso Diamanti entra in battuta per Cesaroni, piccola rimonta degli ospiti che si portano fino al 24-19, Offagna dopo quattro tentativi mette palla a terra e supera la fase critica, un errore di Puliti rimanda la sentenza al tie-break. Nel set più importante e nel momento più importante si sgretolano le speranze degli umbri di portare a casa la prima vittoria in trasferta del campionato, si cambia campo sul punteggio di 8-5 per gli offagnesi, Cesaroni prova a sbloccare i suoi in attacco ma due errori consecutivi dei suoi compagni decretano la scollatura (10-6); Terni molla gli ormeggi e Offagna conquista agevolmente la partita. Appuntamento per seguire i propri beniamini sabato 19 novembre al Pala-Itis, i ragazzi di Sacchinelli attendono Perugia per il primo dei tanti derby della stagione.
FINANZA E PREVIDENZA OFFAGNA – CLT TERNI = 3-2
(25-20, 16-25, 22-25, 25-19, 15-8)
OFFAGNA: Ferrini 18, Medici 17, Chiarini 11, Rosa 7, Cremascoli 5, Massaccesi 5, Farinelli (L1), Pettinari, Gentilucci, Bruschi, Spernazzoni (L2). All. Corrado Giangiacomi.
TERNI: Puliti 31, Cesaroni 13, Spalazzi 12, Ricci 9, Troiani 2, Bisonni 1, Pacciaroni (L), Coccetta 2, Diamanti, Fratini, Buttarini (L2). All. Francesco Sacchinelli.
Arbitri: Federica Tosti e Valentina Di Virgilio.
(fonte Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2016 10:30