Colleluna Terni perde l’imbattibilità con Orvieto-Penna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2016 09:30
Prassi Broker Colleluna Terni (schierata)

le atlete della Prassi Broker Colleluna Terni schierate a centro campo

Prima o poi doveva succedere, vista la striscia di ventiquattro vittorie consecutive ottenuta dallo scorso campionato, ed al cospetto di una delle squadre più forti del girone arriva la prima sconfitta stagionale per la Prassi Broker Colleluna Terni, inattesa nel modo ma meritata per quanto fatto vedere in campo dalle due compagini. Sul neutro della palestra Di Vittorio, utilizzata causa la persistente situazione della palestra di Campomaggiore di cui si subordina la disponibilità secondo il volere di Giove Pluvio, ad avere la meglio è la Volley Team Orvieto – Penna (25-21, 9-25, 18-25, 19-25). La squadra gialloverde incappa nella sconfitta, inattesa perché dopo aver lottato e vinto abbastanza bene il primo set, sfruttando il gioco al centro e le varianti di attacco dalle bande, le ragazze del tandem tecnico Grifoni-Cesani subiscono un generale e pesante calo di rendimento, non riuscendo più a contrastare il gioco delle avversarie, meritevoli di aver trovato le contromisure con una spiccata fase difensiva ed una efficace fase di attacco. Poche idee, e parecchio confuse, determinano un punteggio shock nel secondo parziale che la dice lunga sull’andamento dello stesso, con il tentativo di mettere in campo forze nuove ma senza esito. Si riparte nel terzo parziale cercando di reagire e fino a trequarti set si procede in maniera abbastanza equilibrata, senza grossi break nel punteggio, ma nella fase calda riemerge un po’ di smarrimento, con degli errori sui fondamentali che indirizzano il parziale a favore delle ospiti. Sotto due ad uno, anche il quarto periodo evidenzia delle difficoltà nella fluidità di gioco; l’andamento rispecchia quello del precedente, con le ragazze ospiti che vincono e si isolano in testa alla classifica a punteggio pieno dopo quattro giornate. Ora le ternane cercheranno di fare tesoro della sconfitta e prepararsi alla difficile trasferta di sabato prossimo a Todi. In classifica la squadra del presidente Filiberto Filidei, che sfoggiava per la prima volta la nuova divisa di gioco, resta al secondo posto, tallonata dalla Tacito Terni, che espugna il palazzetto di Amelia con un netto tre a zero; risale Marsciano che batte in casa per tre ad uno Trevi mentre in coda muovono la classifica Fratta Todina ed Acquasparta, fino a ieri al palo, che concludono al tie-break lo scontro diretto che vede primeggiare le prime.
(fonte Colleluna Volley Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2016 09:30