Per Gubbio e Terni partite rinviate

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 7, 2016 15:30
Sismografo (terremoto)

il sismografo che registra l’intensità di un terremoto

Fermi i campionati di pallavolo in Umbria, unica regione ad aver bloccato completamente il calendario, si è disputata nell’ultimo fine settimana la quarta giornata dei campionati nazionali.  Tutto il programma ha avuto svolgimento regolare in serie B, con due sole eccezioni, due partite che hanno riguardato squadre umbre e riconducibili per ragioni differenti ai recenti eventi sismici. È saltata con comunicazione della Fipav effettuata all’ultimo minuto la gara di serie B2 femminile tra Sacrata B-Chem Civitanova Marche e New Font Mori Gubbio a causa indisponibilità della struttura di gioco nella città marchigiana. Il sindaco di Civitanova Marche ha emanato un’ordinanza che attesta la chiusura di tutti gli edifici scolastici cittadini, incluse le palestre e le strutture ad esse appartenenti. Slittata anche la partita di serie B maschile tra Clt Terni e Md’E Montorio per richiesta della società sportiva abruzzese che in seguito al terremoto si è vista privata del suo palazzetto, requisito dalla Protezione Civile per ospitare gli sfollati della città, e non ha potuto allenarsi nella scorsa settimana. Sul comunicato inviato alle testate giornalistiche si legge “rinviata a data da destinarsi per emergenza terremoto” ma le partite dovrebbero essere recuperate entro la data del prossimo 8 dicembre.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 7, 2016 15:30