Perugia: serve un domenica super a Civitanova Marche

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 5, 2016 09:00
Atanasijevic Aleksandar (saluta)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

È ancora big-match nella ottava giornata di andata per la Sir Safety Conad Perugia che si trasferisce al di là dell’Appennino per sfidare la Cucine Lube Civitanova Marche domenica pomeriggio alle ore 18,10. Ennesimo scontro al vertice contro una formazione imbattuta ed ennesimo duello trasmesso in diretta televisiva da Rai Sport 1 che non perderà l’occasione per trasmettere le immagini del meglio della pallavolo italiana di superlega maschile. Davanti alle telecamere i block-devils non sono riusciti mai ad esprimersi al meglio, vincendo una sola volta, ma cabala a parte la squadra sta crescendo. La superstizione non può essere tenuta in debito conto se si pensa che contro i marchigiani è arrivata la prima vittoria della nuova stagione, quella della semifinale di supercoppa. Parte da qui il lavoro mentale del tecnico Slobodan Kovac che ha sottolineato: «Ho già ricordato ai miei atleti che siamo riusciti a battere questo avversario e dunque abbiamo la possibilità di ripeterci. Noi dobbiamo pensare sempre di poter crescere. Cerchiamo di essere sereni e fare al meglio il lavoro. Nella preparazione delle ultime due partite contro Trento e Modena avevamo focalizzato l’attenzione sulla partenza aggressiva, per evitare di trovarci sotto come era capitato in precedenza, possiamo dire che ci siamo riusciti a metà. Ora l’obiettivo è cercare di avere continuità ed esprimerci ad alto livello per più di un set. Cerchiamo di avere ancora più automatismi anche se sappiamo che ogni sfida è una storia a sé». Sarà una partita che assume anche significati differenti quella tra umbri e marchigiani i cui confini provinciali si trovano nei territori colpiti dal sisma. Popolazioni tra le più provate in questo periodo che magari possono trovare sotto rete la voglia di distrarsi e la forza per non abbattersi. Nonostante la possibilità di seguire sullo schermo la gara, gli sportivi che amano le schiacciate saranno presenti a bordo campo e non si perderanno questo spettacolo. I padroni di casa si annunciano in gran forma anche perché hanno sempre vinto in campionato. Gli ospiti d’altronde sono reduci da due stop e quindi desiderosi di tornare al successo. Il sestetto civitanovese di coach Gianlorenzo Blengini ha trovato la sua concretezza con l’inserimento dell’opposto bulgaro Tsvetan Sokolov, praticamente l’unica novità rispetto all’anno scorso tra i titolari. Avere un collettivo molto rodato ha potuto sicuramente avvantaggiare i cucinieri che trovano le loro certezze per superare i momenti di difficoltà. I perugini dovrebbero scendere in campo con un assetto identico a quello delle scorse settimane, sarebbe un azzardo infatti cambiare in questo momento, ma si continua a monitorare bene le condizioni fisiche di Aleksandar Atanasijevic, che potrebbe avere maggiori spazi rispetto a martedì passato. Le due antagoniste guardano al di là della rete sapendo quali sono i propri punti di forza. Capitan Emanuele Birarelli ha voluto rimarcare la professionalità con cui ogni giorno viene portato avanti il lavoro, elemento che irrobustisce le ambizioni dei bianconeri. Negli scontri diretti sono sempre i marchigiani ad avere il bilancio in proprio favore con undici vittorie e sette sconfitte, ma il trend che era fortemente negativo è stato invertito dagli uomini del presidente Sirci che degli ultimi cinque confronti se ne sono aggiudicati quattro. Un risultato positivo, oltre che per la classifica risulterebbe fondamentale per il morale. Il compito sarà arduo, ma i Sirmaniaci hanno già fatto sapere che non mancheranno di farsi sentire. Civitanova Marche: Christenson – Sokolov, Stankovic – Cester, Cebulj – Juantorena, Pesaresi (L). Perugia: De Cecco – Zaytsev, Podrascanin – Birarelli, Russell – Berger, Bari (L). Arbitri: Sandro La Micela (TN) ed Omero Satanassi (RA).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 5, 2016 09:00