Riccardo Provvedi elogia Spoleto e Joventino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 30, 2016 14:24
Joventino-Provvedi

Luis Joventino e Riccardo Provvedi (foto Cristian Sordini)

È tornato super Luis Joventino. Trascina la Monini Spoleto, fa sognare i tifosi. Al ritorno dalla trasferta da Reggio Emilia, dopo un lungo sonno ristoratore, ieri erano applausi e pacche sulle spalle per il brasiliano. Che si è concesso, sorridente, come e più del solito. Due anni fa, a Matera, regalò colpi geniali e numeri entusiasmanti sino alla fine del campionato, aiutando la squadra lucana (con lui c’era Zamagni) a scalare la classifica. È in linea con i tempi, sta prendendo quota e tomando a fare la differenza. Lo certificano i suoi numeri. Anche quelli di Reggio Emilia sono stati la delizia del tecnico spoletino: 15 punti, tre muri, 43% di attacchi positivi, ma soprattutto un 70% di ricezioni positive (48% quelle perfette). «Joventino è al centro del nostro progetto – conferma il tecnico Riccardo Provvedi –. Per questo ritengo che le critiche e le perplessità che erano piovute sul suo conto fossero totalmente infondate. Ha avuto un infortunio che lo ha messo fuori causa per due intere partite. Nel recupero contro il Castellana Grotte ha iniziato a migliorare. Poi, sia a Cantù che a Reggio Emilia ha disputato due grandi partite. Sono contento perché è un ragazzo disponibilissimo, dotato di un carattere gioviale e che, oltretutto, lavora moltissimo in palestra». Insomma, il meglio che si possa avere. Non c’è solo il primato raggiunto, pur se in coabitazione con Brescia e Mondovì, a iniettare adrenalina a tutto l’ambiente. A confortare la posizione di classifica della Monini, ci sono anche i numeri dei fondamentali. Che, in generale, sono migliori rispetto alle altre due capolista. Partendo dall’attacco, la Monini ha una media di squadra di 50,8% contro il 48,5% di Brescia ed il 45,9% di Mondovì. I gialloblù possono vantare anche la miglior ricezione con il 34,7% di fondamentali perfetti contro il 32,7% del Mondovì ed il 32,1% del Brescia. Nella classifica dei muri punto, invece, la squadra gialloblù è seconda con 72 colpi vincenti, dietro a Mondovì che ne ha 89, ma davanti al Brescia con 65. Il primato. dunque, non nasce certo a caso.
(fonte Corriere dell’Umbria)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 30, 2016 14:24