Una Acquasparta superlativa conquista Pagliare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 13, 2016 18:30
Guerreschi Ilenia (pallonetto)

Ternedil Acquasparta in attacco con l’opposta Ilenia Guerreschi (foto Maurizio Lollini)

Grosso colpo esterno della Edilterni Acquasparta che in trasferta coglie un’affermazione quasi insperata alla vigilia e viola la tana di una Centro Diesel Pagliare che sino a sabato era una tra le migliori della serie B2 femminile. Le biancorossocrociate riescono a produrre un gioco fruttuoso ed imporsi al termine di una autentica maratona che ha messo in evidenza la loro grande capacità di lottare. Il risultato premia le ‘edili’ che col secondo bersaglio centrato tornano sopra la linea di galleggiamento della classifica, in piena corsa salvezza. Niente da fare per le marchigiane, travolte dalla forza d’urto delle ospiti trascinate dal tandem Guerreschi-Catalucci, autentiche spine nel fianco avversario.
CENTRO DIESEL PAGLIARE – EDILTERNI ACQUASPARTA = 2-3
(25-21, 13-25, 25-23, 23-25, 13-15)
PAGLIARE: Pamic 22, Roncarolo 15, Kus 12, Falcucci 10, Ridolfi 7, Carloni, Ventura (L1), Stasierowski, Baldassarri. N.E. – D’Onofrio, Levantesi, Paolini, Spinozzi (L2). All. Giuseppe Annunzi.
ACQUASPARTA: Guerreschi 15, Catalucci 15, Iacobbi 11, Volpi 9, Carboni 8, Cicogna 1, Cascianelli (L1), Morri 9, Grandi 1, Schepers, Garganese. N.E. – Paolucci (L2). All. Fiorella Di Leone.
Arbitri: Yuri Casciato e Chiara Mochi.
CENTRO DIESEL (b.s. 13, v. 4, muri 10, errori 33).
EDILTERNI (b.s. 5, v. 7, muri 5, errori 27).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 13, 2016 18:30