Una Pallavolo Perugia sorniona sorprende Montevarchi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 13, 2016 01:45
Bertinelli-Pero (muro)

3M Perugia a muro con Francesca Bertinelli e Marta Pero (foto Matteo Fabbri)

La quinta giornata della serie B2 femminile ha mandato in scena un match importante in chiave salvezza. Le padrone di casa della 3M Perugia sfruttano il sostegno del proprio pubblico per incamerare due punti che potrebbero rivelarsi davvero preziosi per la classifica, chiudendo all’angolo una Volley Arno Montevarchi che solo nella seconda frazione si è resa pericolosa. Le biancorosse hanno saputo incidere in maniera ottimale con attacco di primo tempo, sopperendo alle lacune di una difesa tutt’altro che precisa, una gara insolitamente fallosa, cominciata malissimo, e che però non ha negato la gioia del successo. Dopo una settimana di digiuno le ragazze del presidente Mastroforti tornano a correre e compiono passi in avanti incalzando le zone nobili. Cinque errori sulle prime sette azioni fanno intendere che la serata non sarà memorabile (4-3). Le ospiti affidano palloni a ripetizione a Mantelli mentre le biancorosse appoggiano l’offensiva su Santi ma il punteggio non si sblocca (7-7). Una pausa favorisce le toscane che vanno avanti di tre, l’irrefrenabile Santi aggancia ma poi sono ancora le ospiti a fare il break (14-17). L’ulteriore recupero si ferma ad un passo dall’obiettivo e Gineprini fa ripartire le sue (19-23). Ci sarebbe la possibilità di rientrare ma viene sprecata e Bonechi castiga. Invertiti i campi le padrone di casa escono meglio dai blocchi con super Santi ancora in evidenza (7-4). Sono i muri di Manetti e Gineprini a rimettere in carreggiata le valdarnesi (8-8). Manca la concretezza in attacco e coach Marangi getta nella mischia Larini e rileva Fiorucci sull’11-12. La difesa di Bertozzi salva diversi palloni e consente l’allungo perentorio (14-18). Entra anche Gradassi per Rossit ma è tutto inutile, Gineprini rincara la dose. Dal terzo frangente Perugia cambia registro, tornano in campo le titolari e sono Pero e Fiorucci a suonare la carica (7-2). La serie positiva si protrae sul turno in battuta di Pero, costringendo alla prima sostituzione coach Piazzese che inserisce Massi (12-4). Le locali osano di più ed incidono con Bernardini in evidenza, Fiorucci mette a terra la palla che riduce le distanze. Il quarto periodo vede ancora Bernardini salire in cattedra (6-1). Mastroforti guida sicura la seconda linea e Rossit aumenta la cadenza (13-6). Ormai gli ormeggi sono mollati e, malgrado l’affanno per gli errori finali, la sentenza è rimandata da Fiorucci. Al tie-break Bertinelli rompe gli indugi ma dall’altra parte della rete è Mantelli a dettare il ritmo (3-6). Si cambia campo e le lunghezze di differenza diventano quattro, momento nel quale si concretizza la reazione decisiva di capitan Rossit che rimette in asse e rovescia di prepotenza (13-10). È il segnale dell’inversione definitiva con Bernardini che spara l’attacco e scatena il boato di gioia
3M PERUGIA – VOLLEY ARNO MONTEVARCHI = 3-2
(22-25, 16-25, 25-11, 25-15, 15-12)
PERUGIA: Santi 21, Bernardini 19, Rossit 16, Pero 11, Fiorucci 7, Bertinelli 1, Mastroforti (L1), Gradassi, Larini. N.E. – Diano, Gobbi, Zuccaccia (L2). All. Guido Marangi e Carlo Vinti.
MONTEVARCHI: Gineprini 17, Mantelli 14, Bonechi 11, Becucci 9, Manetti 5, Manna, Bertozzi (L), Massi 1. N.E. – Michelini, Ory. All. Cristian Piazzese e Gabriele Manetti.
Arbitri: Marco Gasparrini e Livia Azzolina.
3M (b.s. 6, v. 4, muri 7, errori 23).
ARNO (b.s. 3, v. 1, muri 13, errori 27).



Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 13, 2016 01:45