Acquasparta rimonta e schianta Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 4, 2016 11:46
Carboni-Iacobbi (muro)

Ternedil Acquasparta a muro con Veronica Carboni ed Anna Lucia Iacobbi (foto Maurizio Lollini)

Grande prestazione della Ternedil Acquasparta che al Pala-Liti vince e convince nel campionato di serie B2 femminile contro la quotata Convergenze Cus Siena. Di Leone schiera Volpi in regia, Garganese opposta, Cicogna e Carboni di banda, Morri e Iacobbi al centro, Cascianelli libero. Nel primo set le padrone di casa partono molto contratte commettendo tanti errori sia in battuta che in fase di attacco e senza riuscire quindi ad esprimere un gioco fluido e continuo, le toscane s’impongono agevolmente. Nel secondo parziale l’allenatrice Di Leone conferma la stessa formazione, finalmente si comincia a vedere il buon gioco che è frutto delle settimane passate all’insegna di un gran lavoro in palestra. Salgono in cattedra Cicogna e Garganese che mettono in seria difficoltà il muro e la difesa avversaria. Le locali cominciano a spingere anche in battuta e le senesi faticano a ricostruire azioni offensive. Il pareggio arriva puntuale. Nel terzo periodo le ragazze del tandem tecnico Di Leone – Posati partono subito bene, poi una pausa permettono alle ospiti di tornare sotto; Di Leone getta nella mischia Catalucci e Schepers ed il testa a testa si protrae fino al 18-18, momento in cui, tra errori delle acquaspartane e qualche dubbia decisione della coppia arbitrale, le senesi si scavano il solco (19-23). Di Leone chiama a raccolta le sue e pronuncia tre parole “vinciamo questo set” così le ragazze rientrano in campo e con grinta e determinazione mettono a segno una serie di attacchi e di difese che permettono prima il pareggio e poi il sorpasso. Nel quarto frangente le edili cominciano ancora bene, Volpi spinge le centrali Morri e Iacobbi che schiantano a terra ogni palla. Cicogna e Catalucci continuano a spingere di banda e, grazie ad una strepitosa Cascianelli che per tutta la partita è padrona indiscussa della seconda linea, Volpi smista agevolmente il gioco permettendo ad Acquasparta di prendere un buon margine di vantaggio e di aggiudicarsi con scioltezza la partita.
TERNEDIL ACQUASPARTA – CONVERGENZE CUS SIENA = 3-1
(21-25, 25-18, 26-24, 25-21)
ACQUASPARTA
: Cicogna 14, Carboni 12, Garganese 12, Morri 11, Iacobbi 8, Volpi 5, Cascianelli (L), Catalucci 4, Grandi 2, Schepers. N.E. – Guerreschi, Paoletti. All. Fiorella Di Leone.
SIENA
: Costagli 19, Cencini 11, Giardi 8, Mazzini 5, Guerrini 4, Angiolini 2, Bellafiore (L1), Pianigiani 1, Marchi, Milanesi, Nencioni. N.E. – Pasqualini, Bova (L2). All. Matteo Falchi.
Arbitri: Giuseppe Cutrì e Paolo Bianchini.
TERNEDIL (b.s. 8, v. 9, muri 2, errori 10).
CONVERGENZE (b.s. 9, v. 2, muri 6, errori 21).
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 4, 2016 11:46