Città di Castello, gli uomini ricevono Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 9, 2016 15:30

Davide

Stoppelli Davide

Davide Stoppelli

Torna al palasport Andrea Ioan la Città di Castello Pallavolo per il campionato nazionale di serie B maschile, domenica 11 dicembre alle ore 18 con la gara con la Clt Terni. Sarà l’ultima gara casalinga del 2016 per i ragazzi di coach Marco Bartolini che si presentano imbattuti nelle gare interne e con una sola sconfitta nelle gare finora disputate. Fino ad ora è stata stagione complicata quella dei ragazzi biancorossi che nonostante tutto hanno saputo far fronte alle varie emergenza e dato dimostrazione di una squadra compatta, determinata e vogliosa di far bene e che non si arrende mai neppure quando tutto sembra andare storto. I neopromossi ospiti di coach Sacchinelli hanno inserito nel roster della passata stagione l’ex tifernate e regista Tommaso Troiani e soprattutto un giocatore fuori categoria come lo schiacciatore Leonardo Puliti, nelle ultime cinque stagioni sempre in squadre di serie A1 o A2 ma che per motivi di studio ha scelto di fermarsi e tornare a casa. Vicino a lui vecchie conoscenze della pallavolo umbra come Coccetta, Pacciaroni e Bisonni o giovani come Spalazzi; nonostante tutto il team ternano nelle prime otto giornate del campionato è riuscita a cogliere una sola vittoria con il Morciano all’esordio e raggiungere un tie-break nel difficile campo di Offagna. La squadra del dirigente Longo ha avuto dieci giorni per preparare al meglio la gara avendo recuperato la gara con Montorio giovedì 1 dicembre a Terni e riposato poi nell’ultimo turno. Il derby, come tutti i derby, fa storia a sé e non conta la classifica quando si incrociano squadre che si conoscono bene e si sono affrontate più volte in precampionato dando vita sempre a match equilibrati. Le parole di Davide Stoppelli dopo la rimonta della scorsa settimana raccontano come il gruppo vive questo momento: «Siamo come i calabroni, non hanno la struttura per poter volare ma non lo sanno. e volano lo stesso; questa è Città di Castello. Siamo consapevoli dei nostri limiti, ma non ci poniamo limiti e ci proviamo sempre. Fino ad ora siamo riusciti a trovare qualcosa in più da tutti; da noi non ci sono titolari o riserve; tutti possiamo dare qualcosa in settimana o in gara che serve o servirà a cambiare una gara. Stiamo bene insieme, forse questo è il segreto, la società cerca nel limite delle possibilità di metterci nelle migliori condizioni e soprattutto giochiamo vogliosi perché ci piace la pallavolo. Domenica contro Terni vogliamo continuare a stupire tutti, a far divertire i nostri tifosi e soprattutto a divertirci noi stessi giocando un buon volley. Sappiamo che gli avversari valgono molto di più della classifica che occupano, conosciamo le qualità di Puliti, un fuoriclasse per questa categoria, e sappiamo bene come la pallavolo è uno sport di squadra. Il nostro gruppo è la nostra forza e con questa proveremo a resistere alla rabbia dei rivali per cercare di volare come fanno i calabroni che volano, volano e volano». Città di Castello: Cappelletti, Stoppelli, Conti, Marino, Benedetti, Cerquetti, Lensi (L1), Zangarelli, Marconi, Santi, Marsili, Giglio, Cioffi (L2). All. Marco Bartolini. Terni: Puliti, Cesaroni, Spalazzi, Ricci, Campana, Fratini, Pacciaroni (L1), Troiani 1, Capotosti, Bisonni, Coccetta, Diamanti, Buttarini (L2). All. Francesco Sacchinelli. Arbitri: Fabio Ercolani e Claudia Morganti.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 9, 2016 15:30