Giada Marinangeli: «San Giustino è sulla buona strada»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 14, 2016 09:00
Marinangeli Giada (grinta)

Giada Marinangeli (foto Michele Benda)

Le circostanze hanno voluto che scendesse in campo con la Sia Coperture San Giustino, dapprima nella sfida di Cesena poi addirittura come titolare nel derby casalingo contro Orvieto e nelle mansioni di opposta, ruolo non suo. Anche a Perugia, il tecnico Pietro Camiolo si è affidato a lei in posto-quattro a partire dal secondo set. Insomma, per la schiacciatrice Giada Marinangeli la seconda stagione in serie B1 femminile non si è trasformata di certo in una comparsa: «Sul piano personale, è un bel salto di qualità perché sono stata chiamata in causa quando davanti avevamo avversarie di elevata caratura e di conseguenza le partite erano importanti. Più ti abitui a stare in campo e più acquisisci tranquillità e padronanza di te stessa. Anzi, adesso, mi ritrovo io a dover calmare le compagne più giovani». A Perugia, una sconfitta che alla fine ha lasciato anche un po’ di amaro in bocca e il motivo si conosce bene. «Nel quarto set eravamo avanti 11-3, poi abbiamo commesso una serie di errori e beccato qualche ace, così loro ci hanno riprese e superate. Dovevamo spingere di più e mettere maggiore determinazione, se pertanto ci hanno raggiunto in breve tempo, vuol dire che ancora qualche limite ce l’abbiamo a livello di squadra. Occorre di conseguenza lavorare anche su questo aspetto». Domenica prossima, nuova prova d’appello, contro Castelfranco di Sotto esiste un solo imperativo: vincere. «Assolutamente sì. Dobbiamo dare il massimo e il meglio di noi stesse per prenderci i tre punti che servono. Abbiamo visto cosa è successo sabato scorso, con Firenze che ha battuto Montale Rangone, per cui mai confidare sulle disgrazie degli altri». Intanto, l’inizio della settimana ha portato buone notizie, il braccio di Camilla Cornelli è di nuovo a posto. «Una notizia più che positiva, direi e speriamo che Camilla rientri in partita, come spero che Giulia Bartolini superi il difficile momento attuale e torni quanto prima in forma». La squadra altotiberina ha fiducia di potersi salvare in questo selettivo girone. «Se continuiamo così e recuperiamo tutte le effettive, possiamo arrivare persino a metà classifica, però abbiamo davanti cinque scontri diretti e non dobbiamo sbagliare; o quantomeno, bisogna sbagliare il meno possibile. Per ciò che mi riguarda, mi sto impegnando tantissimo in allenamento, ho un obiettivo da raggiungere e voglio vederlo realizzato».

(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 14, 2016 09:00