Gino Sirci: «Perugia non ha fatto nulla per il Pala-Evangelisti»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 6, 2016 16:00
Sirci Gino (conferenza)

il presidente Gino Sirci

La Sir Safety Perugia si è fatta sentire oggi con una conferenza stampa organizzata negli uffici operativi situati all’interno del Pala-Evangelisti. Ed è proprio l’impianto sportivo di Pian di Massiano ad essere stato l’oggetto dell’attenzione del presidente Gino Sirci che ha voluto intervenire in prima persona: «A seguito delle sollecitazioni di tanti sportivi che continuamente mi chiedono come sia andata a finire la storia del palasport mi sento in dovere di specificare e chiarire cosa è successo negli ultimi mesi. La sostanza è che ciò che è stato fatto sino ad ora si deve soltanto al sottoscritto. Abbiamo circa centoventi sponsor che contribuiscono facendo dei sacrifici nei propri bilanci economici e che credono in un progetto che vuole migliorare l’immagine della città e del territorio. A giugno avevamo sollecitato le istituzioni per adeguare la struttura e creare una sala per l’ospitalità, una sala per i giornalisti, dei servizi igienici funzionanti, degli spogliatoi puliti e con docce funzionanti, la quarta tribuna, il tabellone elettronico, la pressa nella sala pesi e l’intonacatura di pareti che sono fatiscenti. Il Comune di Perugia ci disse che non aveva soldi ed allora mi rivolsi alla Regione Umbria. La presidente Marini ha capito subito l’importanza della questione sollevata e ci ha ascoltato. Sono state interpellate diverse parti per creare un progetto esecutivo che abbiamo completato e presentato nel mese di luglio. Grazie all’intervento della Regione Umbria si era trovata un’intesa con lo stanziamento di una cifra di un milione e duecento mila euro di cui seicentomila da spendere entro fine anno. Ad oggi non è stato ancora fatto nulla, la burocrazia di quello che possiamo chiamare dolce far niente ha bloccato tutto. Ma quello che è peggio è che ci è stato detto che gli accordi che avevamo raggiunto vogliono ora essere cambiati. Non si capisce perché si voglia modificare i piani già stabiliti, i fondi deliberati nei bilanci pubblici per i lavori non sono stati spesi e se non lo si farà entro la fine dell’anno poi diventerà un grosso problema. A quanto pare il grande progetto sportivo di rendere Perugia una squadra, una città ed una regione vincenti non è compreso dall’amministrazione comunale».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 6, 2016 16:00