Giulia Rocchi: «Orvieto sogna ma resta concentrata»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 14, 2016 11:00
Rocchi Giulia

Giulia Rocchi

Anche se è ancora presto per azzardare pronostici sul campionato di serie B1 femminile, si è già capito che la Zambelli Orvieto vuole essere tra le sicure protagoniste anche in questa stagione. Ma se per la stampa specializzata era scontato considerare le tigri gialloverdi tra le pretendenti al vertice, per le atlete è invece una piacevole riscoperta quella di essere già competitive. Di centro una grossa iniezione di ottimismo e di fiducia è derivata dalla vittoria in tre set di sabato scorso sul San Lazzaro, risultato che ha reso ancor più stimolante il lavoro della settimana che porta all’ultimo impegno del 2016. La libero Giulia Rocchi nell’ultima gara è stata premiata come miglior giocatrice in campo ed esprime la sua gioia: «Aver preso questi tanto desiderati tre punti con una squadra come quella di San Lazzaro è stato come ricevere metà del regalo di Natale per noi. Non era facile, la classifica parlava chiaro, erano sotto di noi di una sola lunghezza. Sapevamo che in questo caso chi avesse espresso un miglior gioco di squadra, ne sarebbe uscito vincitore. Ringrazio naturalmente tutti quanti per il titolo di mvp, ma la soddisfazione più grande per me momentaneamente e vedere finalmente una squadra con un potenziale come il nostro, esser sempre più coesa e sempre più vicina ad esprimere una pallavolo degna delle migliori della classifica». Dalla vetta le orvietane distano un solo punto e lo scontro diretto tra le prime due della classe arriva proprio con il prossimo appuntamento, un duello che mette in palio il posto di capolista durante le festività di fine anno. «Stiamo lavorando tanto e, giorno dopo giorno, cercando di arrivare il più in forma possibile, sia fisicamente che mentalmente per questa battaglia di sabato contro la capolista Ravenna… anche questo sarà un match abbastanza delicato, d’altronde come tutti gli scontri al vertice. Dobbiamo sfruttare al 100% il bel momento che stiamo attraversando ed approfittare il più possibile del fattore campo e quindi del nostro tifo, che in ogni caso fa sempre la sua parte. Fare bottino in questa circostanza comporterebbe parecchie soddisfazioni, prime tra le quali l’eventuale qualificazione per le final four di coppa Italia… ma pensiamo ad una gara alla volta. Sogniamo in grande ma sempre con i piedi bel saldati a terra». Non è dunque tempo per godersi questo buon momento, sabato 17 dicembre si torna in campo al Pala-Papini per la decima giornata d’andata con gli occhi della pallavolo rivolti al big-match. Le rupestri si concentrano per sfruttare al massimo l’opportunità che si presenta davanti al pubblico amico e la tifoseria comincia a mobilitarsi per sostenere le proprie beniamine e spingerle a farsi un altro regalo per Natale.
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 14, 2016 11:00