La Libertas Perugia torna alla vittoria

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 5, 2016 09:30
Chiotti Veronica

Veronica Chiotti

Tre punti d’oro per la Libertas Perugia, che nell’ottava giornata del campionato di serie C femminile riesce a domare la Nuova Trasimeno Castiglione del Lago grazie ad una convincente prova da parte di tutto il gruppo, che ha saputo compattarsi e mantenere alta la tensione nei momenti difficili, conquistando con merito l’intera posta. In avvio Santioni si esalta sia a muro che dai nove metri (due ace) facendo volare le compagne (10-2); le ospiti faticano ad entrare in partita e la fast di Messineo può così rincarare la dose (15-5). Il largo vantaggio fa cullare sugli allori le perugine che porgono il fianco al tentativo di rimonta avversaria, fino all’affondo di Silvia Mancini (17-13); nel finale la Libertas ricomincia a macinare gioco e punti (23-15), trovando con Messineo il colpo vincente che vale il cambio campo. Alla ripresa Pucciarini è incontenibile (sei punti nella frazione) e favorisce la prima fuga biancoceleste (5-0); l’ingresso di Vergari per Graziani dà nuova linfa alle lacustri, che riducono progressivamente il gap mettendo la freccia con Mitu (6-7). La partita sale di intensità, le due squadre lottano su ogni pallone lasciando presagire un finale al cardiopalmo (19-18); Cibruscola mette la parola fine ad uno scambio infuocato (23-19), preludio all’attacco vincente di Terranova, che regala alle compagne il punto del raddoppio. La terza frazione si mantiene in equilibrio fino alla fase centrale (12-11), poi il turno in battuta di Vergari (un ace) scava il solco (13-21); coach Picchio getta nella mischia Tomassini, Biagiotti e Nucciarelli, ottenendo buone risposte seppur in una situazione di punteggio ormai tremendamente complicata (18-23); è di Barone l’ultimo acuto, che riapre di fatto la partita. Archiviata la parentesi negativa, la Libertas si rituffa con grande aggressività nel quarto set, sfruttando anche l’ottimo rendimento della coppia Gliorio-Pippi, efficaci nel dividersi onori ed oneri in seconda linea (8-4); Trasimeno è una bestia difficile da domare (11-10) ma gli attacchi di Pucciarini e l’ennesimo ace di Santioni rendono l’impresa più agevole (18-11); Nucciarelli tiene le avversarie a distanza di sicurezza (21-15), Cintia si guadagna il match-point (24-16) ed è ancora il capitano perugino a prendersi l’ultima parola, firmando l’affondo vincente che fa scorrere i titoli di coda. Nel prossimo turno la formazione biancoceleste sarà protagonista sabato 10 dicembre sul campo del Chiusi, reduce dalla netta affermazione sul campo dell’Azzurra Terni.
LIBERTAS PERUGIA – NUOVA TRASIMENO CASTIGLIONE DEL LAGO = 3-1
(25-16, 25-20, 19-25, 25-17)
PERUGIA: Pucciarini 15, Cintia 13, Messineo 12, Cibruscola 8, Terranova 6, Santioni 5, Gliorio (L1), Nucciarelli 6, Tomassini 1, Biagiotti, Pippi (L2). N.E. – Chiotti. All. Simone Picchio.
CASTIGLIONE DEL LAGO: Mancini S. 14, Barone 12, Mitu 8, Mancini G. 8, Giugliarelli 4, Graziani 2, Casati (L), Vergari 11, Gallinella. N.E. – Vicolini, Degli Innocenti, Capoduri. All. Bruno Lalleroni.
Arbitro: Silvano Alunni.
LIBERTAS (b.s. 4, v. 8, muri 6, errori 15).
TRASIMENO (b.s. 7, v. 2, muri 1, errori 21).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 5, 2016 09:30