La Monini Spoleto ospita per la coppa il Tuscania

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 14, 2016 10:00
Bertoli-Zamagni

Matteo Bertoli e Matteo Zamagni (foto Marika Torcivia)

È tempo di coppa Italia per la Monini Spoleto che, in virtù del miglior piazzamento in classifica in serie A2 maschile, affronterà in casa nella gara secca dei quarti di finale la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, formazione già incontrata due volte durante il precampionato e attualmente terza nel girone. I laziali, peraltro, si sono tolti la soddisfazione di fare lo sgambetto alla capolista Siena e sono più che mai lanciati verso la pool promozione. Sarà una sfida aperta ad ogni risultato tra due squadre che, in teoria, potrebbero incrociarsi di nuovo nella seconda fase della stagione. Anche per questo motivo, oltre che per onorare una competizione importante, coach Riccardo Provvedi non vuole cali di tensione da parte dei suoi, che cercano continuità di gioco e risultati dopo l’importante vittoria di domenica a Grottazzolina. A parlare è Matteo Bertoli, miglior giocatore in campo domenica: «Grottazzolina ci ha fatto pensare che sarebbe stata facile solo nel primo set, poi abbiamo sofferto tantissimo, ma proprio per questo siamo contentissimi di aver portato a casa la vittoria». Grandi complimenti ai marchigiani sono arrivati anche dal coach Riccardo Provvedi: «Ormai è una tradizione quella delle battaglie sportive tra noi e loro. Abbiamo strappato bene il primo set ma poi è stata partita vera, ce lo aspettavamo perché fanno tanta difesa di qualità ed hanno un’ottima capacità di gestire i palloni che scottano. Noi venivamo da una sconfitta con Mondovì che aveva lasciato delle scorie e quindi abbiamo sentito più del previsto la tensione, ma credo che alla fine abbiamo fatto bene. Ora pensiamo a costruire una mentalità che ci permetta di giocare ad alti livelli per tutta la durata delle gare». Una mentalità che, come lo stesso tecnico ha più volte sottolineato, passa dalla possibilità di lavorare con l’intera rosa a disposizione, cosa che in questa stagione non è praticamente mai capitata. Quella di coppa Italia potrebbe essere la prima volta in assoluto visto che Zamagni, già ricomparso in campo per degli scampoli di gara nelle ultime due gare, è abile e arruolato. Starà al coach decidere se schierarlo dall’inizio o utilizzarlo a partita in corso. Dall’altra parte della rete c’è una squadra attrezzata per competere ai vertici della classifica con due bocche da fuoco come l’opposto Maciel De Souza e lo schiacciatore Shavrak che figurano tra gli attaccanti più prolifici dell’intero campionato. Ad innescarli c’è Riccardo Pinelli, palleggiatore ancora giovane ma con grande esperienza nella categoria. I centrali Sesto e Calonico assicurano grande copertura a muro e punti pesanti, il libero Marchisio è una garanzia in seconda linea. Occhio anche all’altro posto-quattro Giuseppe Ottaviani, giocatore molto tecnico e punto fermo della compagine laziale da ben tre stagioni. L’appuntamento è per giovedì 15 dicembre al Pala-Rota con inizio alle ore 20,30. Costo del biglietto 5 euro.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 14, 2016 10:00