Marsciano mette paura alla capolista

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 5, 2016 08:30
Fagioli Elisa

Elisa Fagioli

La Ecomet Marsciano scende sul parquet della prima della classe di serie C femminile, senza alcun timore riverenziale e decisa a mettersi in gioco costringe la Graficonsul San Mariano per la prima volta al tie-break. Le due compagini iniziano la competizione aggiustando le rispettive contromisure, a Distante controbatte Ambroglini, ma è Gierek a rimettere in equilibrio sull’8-8. Un allungo di Gialletti e l’ace di Gierek costringono il tecnico locale a richiedere tempo sul 10-13, tanto basta per il rientro delle locali che con Morarelli pareggiano sul 14-14 e sorpassano. Ambroglini fa 16-16 e poi sorpassa con due ace e quando Chiucchiù mette a terra la palla del 18-22, è ancora puntuale il secondo intervento di mister Farinelli. La tenacia difensiva di Fagioli e il buon lavoro di Cipolletti mantiene un piccolo gap fino al 21-24 di Gierek, Urbani e Morarelli annullano per due volte, poi Gierek chiude. La felicità marscianese sparisce dal volto fin dalle prime fasi del secondo set, come sparisce l’intera squadra, in campo sembrano esserci solo le padrone di casa, Vata sulle retrovie, il muro di Distante prima e di Urbani poi, più gli attacchi di Segoloni, annientano le ospiti che capitolano ben presto sull’ennesimo errore. La Graficonsul sembra aver ristabilito la legge del più forte riprendendo il comando anche nel terzo set, sul 13-6 il tecnico marscianese prova a scuotere le sue ragazze, l’operazione sembra riuscire, soprattutto quando punto su punto Ambroglini e Cipolletti, in testa, riportano il tabellone sul 13-11. Bastano pochi errori ospiti a rilanciare le locali che con Urbani e Morarelli tornano nettamente al comando di quest’ultima l’apertura alla conclusione, subito raccolta da Distante per il doppio vantaggio. Per niente dome le marscianesi riprendono a macinare punti nel quarto set, di Gialletti il 3-7, che costringe alla prima sosta le locali. Segoloni sempre più attivata da Maggi riesce nel riaggancio sul 12-12. L’equilibrio viene rotto dagli affondi di Gierek che mette a meno tre le sanmarianesi, la reazione locale non tarda ad arrivare ed è ancora Segoloni a rifarsi pericolosamente sotto 19-21. A togliere tensione in campo marscianese ci pensa il tecnico e Scarabottini prima e Chiucchiù poi, aprono il finale set, che arriva su un errore delle padrone di casa rimandando la decisione al tie-break. Prendono il comando le ospiti 2-4, con Cipolletti, raggiunte sul 5-5 da Segoloni, si va al cambio campo sul 6-8 di Gialletti. Il gap è annullato, non senza delle entusiasmanti fasi di gioco, dalle locali sul 10-10, poi Valocchia mette il turbo e nonostante una tenace difesa le marscianesi cedono il set, supportate però, dall’applauso dei sostenitori presenti.
GRAFICONSUL SAN MARIANO – ECOMET MARSCIANO = 3-2
(23-25, 25-8, 25-19, 22-25, 15-11)
SAN MARIANO:  Distante 17, Urbani 17, Morarelli 13, Valocchia 9, Maggi 2, Vibi 1, Vata (L1), Segoloni 15, Montanari 1. N.E. – Vergoni, Narciso, Margaritelli. All. Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.
MARSCIANO: Gierek 19, Gialletti 12, Ambroglini 12, Cipolletti 7, Chiucchiù 6, Scarabottini 5, Fagioli (L1), Brunori, Capponi 1, Jaku, Brunori. N.E. – Martinoli, Orlandi, Palomba (L2). All. Sandro Severini e Martina Renghi.
Arbitro: Elisa Michini.
GRAFICONSUL (b.s. 9, v. 9, muri 9, errori 17).
ECOMET (b.s. 8, v. 9, muri 2, errori 25).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 5, 2016 08:30