Per la Sir Conad Perugia impegno agevole con Milano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 3, 2016 09:00
Zaytsev Ivan

Ivan Zaytsev (foto Michele Benda)

Tredicesima ed ultima giornata nel girone di andata della superlega maschile. Una partita quella di domenica 4 novembre (ore 18) che al palasport Giuseppe Evangelisti potrebbe essere importante per la Sir Safety Conad Perugia che punta a prolungare il suo momento positivo. Ora che i block-devils sono entrati nella scia del Modena (-3) e che hanno tenuto dietro Piacenza (+4), non possono peggiorare la propria classifica. I ragazzi del presidente Gino Sirci hanno un impegno abbordabile sulla carta ed arrivano all’appuntamento con la voglia di non sprecare energie, dato che poi sono attesi dal turno infrasettimanale di champions league. Accumulare tossine contro la Revivre Milano ultima della classe sarebbe sconsigliabile ma è soprattutto la possibilità di agganciare la terza piazza che suggerisce di vincere se possibile in tre set. Solo in questa maniera i bianconeri avrebbero la possibilità di migliorare la loro condizione entrando tra le prime tre del podio a metà della stagione regolare. Una possibilità che però si concretizzerebbe con un’altra combinazione particolare, la sconfitta di Modena per tre a zero contro Civitanova Marche. Come si capisce l’ipotesi è molto difficile da verificarsi ed allora tanto vale concentrarsi sulla partita che vede opposta la rivale meneghina. Il team del tecnico Lorenzo Bernardi è quello con meno pressioni al momento, essendo qualificato per i quarti di finale della coppa Italia, la tifoseria è ora in pieno idillio con la squadra alla vigilia della gara numero duecento di Luciano De Cecco in campionato. I perugini vogliono tenere aperta la striscia positiva confidando sulla crescita d’intesa del collettivo che solo da un mese è al completo. La condizione dello schiacciatore Ivan Zaytsev sembra ottimale, l’atleta spoletino è vicino ad una soglia storica, mettendo a terra venti palloni raggiungerebbe il fantastico traguardo di tremila punti. L’unico ex di turno è il libero Federico Tosi che ha le carte in regola per fare bene e si candida tra i protagonisti anche in questa occasione. Tra i lombardi guidati in panchina da Luca Monti, i vigilati speciali saranno l’opposto serbo Sasha Starovic (miglior realizzatore del collettivo) e, qualora dovesse giocare, lo schiacciatore cubano Angel Dennis, un tandem sempre molto apprezzato dagli intenditori del volley. Nel computo totale dei precedenti ci sono quattro partite che costituiscono archivio nella massima categoria e gli umbri sono sempre riusciti dal campo col successo. Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Birarelli, Zaytsev – Berger, Bari (L). Milano: Sbertoli –  Starovic, Galassi – Tondo, Skrimov – Dennis, Cortina (L). Arbitri: Andrea Pozzato (BZ) ed Alessandro Tanasi (SR).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 3, 2016 09:00